Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'ultimo gol è quello di Maggio a Udine

Napoli, 248 minuti senza segnare


Napoli, 248 minuti senza segnare
24/02/2010, 10:02

NAPOLI - Il Napoli ha bisogno di tornare a vincere e proverà a farlo domenica al San Paolo contro la Roma.
Obiettivo tre punti e per agguantarli c’è bisogno di segnare. La squadra non va in gol da 248 minuti e se si pensa che Lavezzi potrebbe partire dalla panchina la preoccupazione aumenta.
L’ultima rete l’ha segnata Maggio nel momentaneo pareggio contro l’Udinese al Friuli, poi solo tre gol e tutti opera dei centrocampisti.
Il Napoli è il peggior attacco del ritorno. Nel corso della stagione gli attaccanti puri hanno messo assieme solo 13 gol, troppo pochi per pensare alla Champions, ma c’è il tempo per invertire la rotta e ricominciare a sognare.
Le squadra in Europa hanno qualità, forza, dinamismo e grinta. Tutte dot che gli azzurri possiedono, ma che devono sviluppare maggiormente per lottare con le grandi anche al di fuori dell’Italia. Formazioni come Inter, Milan, Juve e Fiorentina faticano lontano dalle mura amiche della nostra penisola, e il Napoli dovrà fare ancora di più per arrivare in Europa e restarci.
Nulla è perduto, anzi, la classifica sorride.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©