Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Due centrocampisti offensivi dietro Denis unica punta

Napoli, a Livorno con una formazione innovativa


Napoli, a Livorno con una formazione innovativa
21/01/2010, 16:01

NAPOLI - A Livorno il Napoli si giocherà ancora una volta la corsa all’Europa. Da adesso fino al termine della stagione, ogni sfida potrebbe essere fondamentale, anzi lo sarà di sicuro. La gara per Europa potrebbe essere vinta o persa per pochi punti, anche uno soltanto, ed è per questo che Mazzarri conosce bene l’importanza di ogni singola partita e mette sullo stesso piano i match contro Juventus e Livorno.
Guai a scendere in campo deconcentrati o poco motivati, la posta in palio è alta.
Viste le assenze, la formazione azzurra subirà diversi cambiamenti: il tecnico potrebbe scegliere anche di modificare un pò il modulo.
In avanti ci saranno, come oramai noto, Hamsik e Bogliacino che faranno da spalla a Denis. Più che cambiamento di modulo, si verrà a formare una sorta di albero di Natale con i due dietro all’argentino, Maggio e Aronica sulle fasce con Dossena pronto ad entrare in corso d’opera. Al centro Gargano e Pazienza avanti alla difesa, in difesa i favoriti sono Grava, Cannavaro e Campagnaro.
Volti noti e volti nuovi per questa 21esima giornata. L’importante sarà tenere saldi i risultati ottenuti fino ad ora e a vedere il Napoli spumeggiante visto spesso in trasferta.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©