Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

BENATIA CI CREDE

"Napoli? Abbiamo qualità, possiamo vincere"


'Napoli? Abbiamo qualità, possiamo vincere'
26/10/2011, 08:10

È una delle sorprese più belle della serie A. Mehdi Benatia, difensore dell'Udinese, ai microfoni di TuttoMercatoWeb si pronuncia sul suo momento positivo, ripercorre le tappe della carriera e parla della sfida in scena questa sera al San Paolo, contro il Napoli. Andiamo quindi alla scoperta del nuovo Thiago Silva, un paragone che fa piacere al calciatore bianconero e lo spingerà sempre a migliorarsi.
Benatia, quando ha capito che sarebbe diventato un calciatore?
"Da sempre. Mio padre mi ha sempre portato in campo a giocare. E ora vivo per il calcio. S
Dalla seconda divisione francese all'Udinese. Un bel salto.
"In Francia ho avuto la fortuna di trovare la squadra giusta, in seconda divisione. E poi, quando è arrivata l'Udinese, è stata una bella sorpresa. Ho firmato subito e ora lavoro per guadagnare la fiducia del mister".
Come si sta lassù, primi in classifica?
"Siamo tutti contenti, però non è questo che ci interessa. Pensiamo solo a fare punti e quando arriveremo a quota quaranta vedremo. Lavoriamo tanto, il mister ci fa lavorare dal punto di vista tattico e aver preso solo un gol è importante".
Lei è cresciuto tanto, c'è chi la paragona a Thiago Silva.
"Un giocatore vero si fa vedere in tutte le partite. Io devo fare il massimo, non mi interessa giocar bene una partita e due così così. Provo a fare sempre il massimo. Per quanto riguarda il paragone con Thiago Silva, lui è un grande e lo dimostra da tanti anni. Io devo sempre imparare".
Stasera c'è il Napoli.
"Sarà una grande partita. Il Napoli gioca per lo scudetto e ha bisogno di punti, noi andiamo da primi in classifica ed è ancora più bello. Sappiamo che è un campo difficile, ma possiamo farcela. I partenopei sono calciatori con qualità e poi c'è Inler che fa sempre il passaggio giusto. Dovremo stare attenti, ma abbiamo anche noi delle qualità. Gokhan l'anno scorso per me era come un fratello, sono contento che sia andato in una grande squadra, perché è un giocatore di livello".
FONTE: TMW

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati