Sport / Calcio

Commenta Stampa

TANTE LE OPZIONI

Napoli, aperta la caccia al centrocampista


Napoli, aperta la caccia al centrocampista
29/12/2011, 11:12

In vista della riapertura del calcio mercato e dell'esigenza di assortire meglio il reparto di centrocampo, il Napoli valuta quello che c'è in giro in Italia ma scruta soprattutto il mercato straniero, laddove è possibile pescare giovani di sicura prospettiva e che non richiedano un impegno economico importante a livello di ingaggi.
PISTE- Ecco ritornare d'attualità una pista già percorsa in estate e naufragata per una serie di ragioni. Si tratta di Claudio Ariel Yacob, centrocampista in forza al Racing Avellaneda. Ha tutti i requisiti per far parte del novero di calciatori finiti nel mirino del Napoli: è giovane (classe ‘87), possiede doppio passaporto (argentino e spagnolo) e ci sarebbe bisogno di liberare una casella di extracomunitario, si trova in scadenza di contratto per cui la valutazione non sarebbe proibitiva. E poi avrebbe le caratteristiche tecniche per entrare a far parte del gruppo di centrocampisti a disposizione di Mazzarri. Ma c'è da tener conto della concorrenza del Palermo. Yacob, alto 1.82 per 72 chili, ha particolare attitudine alla fase difensiva, è abile nel catturare palloni ed azionare il pressing, riesce a fare filtro ed anche a proporsi se occorre. Insomma un giovane di talento da far maturare. Appartiene alla scuderia di Marcelo Simonian, la stessa di Datolo. E' cresciuto nelle giovanili del Boca Juniors prima di farsi notare nel Racing Avellaned. Vanta venti presenze con l'Under 21 albiceleste e due nella nazionale maggiore dove ha anche segnato un gol. Non gli manca la personalità per imporsi anche nel campionato italiano. Il Napoli lo segue da un bel po'. L'avrebbe voluto anche in estate e magari parcheggiarlo al Racing. Ma la trattativa non venne neanche avviata.
SESSIONE- Ora in vista della riapertura di gennaio, e considerando poco intrigante quello che offre il mercato italiano, il Napoli sarebbe ripartito alla carica. Molto dipende dalla volontà del calciatore anche nel caso di Yacob. Se il ragazzo spinge per andar via prima di giugno ed accettasse l'ingaggio che gli propone il Napoli, allora gli uomini di De Laurentiis andrebbero in pressing sul Racing. Questa è una delle ipotesi più attendibili dal momento che la pista Mudingayi non convincerebbe appieno l'entourage di De Laurentiis. Anche in prospettiva futura.  Stesso ragionamento per Palombo. Alla Samp sono propensi a discuterne se arrivasse una proposta del Napoli ma da Castelvolturno sarebbero più interessati a puntare su un giovane. Dopo le esperienze con Donadel e Santana, presi a parametro zero ma rivelatisi poco efficaci alla causa azzurra, tanto vale investire su un giovane.
FONTE: CORRIERE DELLO SPORT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©