Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ESCLUSIVA

Napoli, assalto a Palombo. Vitale contropartita?


Napoli, assalto a Palombo. Vitale contropartita?
02/06/2011, 10:06

La cena-colloquio di ieri sera tra Beppe Marotta e Gianpaolo Pozzo non pare essere stata presa bene nell'ambiente Napoli. Il patron friulano ha parlato a lungo con il direttore bianconero. Per ora non c'è stata nessuna controfferta su Inler, ma pare chiaro che le parti siano molto vicine. Bigon allora prova a giocare d'anticipo è sposta il mirino verso la prima alternativa al mediano svizzero. Il nome, ora è ufficiale, è quello di Angelo Palombo. Sul taccuino del ds azzurro il doriano è la seconda firma scelta. Piace a Walter Mazzarri, che lo ha già allenato a Genova, e piace alla tifoseria. Il tecnico livornese ha avviato personalmente la trattativa col suo ex giocatore, con una telefonata amichevole nei giorni scorsi. Con la strada spianata, ora tocca a Bigon fare il resto. Dall'altra parte, la Sampdoria vorrebbe trattenere il suo capitano, ma è ben consapevole delle difficoltà del caso. Così, via libera alle trattative! In attesa che Palombo torni dall'impegno con la Nazionale, le società starebbero provando un avvicinamento costante.

AFFARE E CONTROPARTITE - L'affare è in via di svolgimento. Palombo ha una valutazione vicina ai 10 milioni di euro. Bigon vuole inserire alcune contropartite nell'operazione. Alla Sampdoria resterà con tutta probabilità Daniele Mannini. Ma oltre la metà del cartellino dell'esterno di centrocampo, c'è un altro nome sul piatto della bilancia. E' quello di Luigi Vitale. Il terzino sinistro di Castellammare di Stabia piace molto alla dirigenza doriana, e sarebbe il sostituto ideale di Reto Ziegler, partito alla volta di Torino. In queste ore si intensificano le voci su un possibile interessamento della Samp per il giocatore.

LUIGI VITALE - E' dunque Gigi Vitale la carta per arrivare ad Angelo Palombo? La redazione di
www.pensieroazzurro.com lo ha chiesto direttamente al suo agente, Luca Urbani: "Per ora sono solo voci - ha ammesso Urbani - siamo in attesa di un colloquio con Bigon, che dovrebbe avvenire al più presto. Gigi a gennaio ha comunque prolungato il contratto con il Napoli fino al 2014, ed è un ragazzo che ha dato fiducia".
L'ipotesi Sampdoria è concreta?
"Non saprei dire nulla ora. L'ultima volta che abbiamo parlato con Bigon è stato prima della fine del campionato. Ancora non c'erano certezze neanche sul nome dlel'allenatore del Napoli. Ma l'intenzione era quella di trattenere Gigi"
La conferma è poi arrivata. L'allenatore è ancora Mazzarri. Deciderà lui il futuro di Vitale?
"Credo di si. Ma con Mazzari c'è un ottimo rapporto. Poi credo che con il Napoli in Champions la rosa sarà estesa, ed un giocatore come Gigi torna utile".
Nel caso si concretizzi invece l'ipotesi del trasferimento?
"Non abbiamo avuto nessun contatto con la Samp, ma certamente parliamo di una società che non farà più di un anno in serie B ed è una piazza prestigiosa".


 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©