Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

MAZZARRI E' AVVERTITO

Napoli, attento: a Siena rischi l’umiliazione


Napoli, attento: a Siena rischi l’umiliazione
09/02/2012, 13:02

Se le indiscrezioni trovassero conferma, il Napoli andrà a giocare al “Franchi” contro il “Siena 2”. Soltanto così, infatti, si può definire la formazione che Sannino intende mandare in campo contro gli azzurri.
Privi, per scelta, di Calaiò e Destro, i toscani affronteranno i partenopei schierando una marea di seconde linee, gente che in campionato vede il campo raramente.
Mazzarri, invece, sembra orientato a schierare il miglior undici possibile o, comunque, con poche variazioni rispetto alla sfida di domenica scorsa con il Milan.
Scelte, quelle dei due allenatori, che fanno pendere la bilancia dei pronostici nettamente dal lato del Napoli. Bisogna dirlo, va fatto per onestà intellettuale. Il divario tecnico, fisico e qualitativo dovrebbe essere enorme.
Se ne tenga conto nel giudicare l’esito della sfida di stasera, altrimenti si potrebbero commettere facili errori di valutazione. E al bravissimo Mazzarri, vero artefice del successo del Napoli negli ultimi 2 anni, consigliamo di pensare bene a cosa dichiarare se le cose non andassero bene.
Se si va a vedere gli ingaggi e la valutazione di mercato dell’undici che schiererà stasera il Siena e poi lo si confronta con il Napoli, verrebbe fuori una verità inconfutabile: gli azzurri, almeno per questa gara, sono strafavoriti. Ne tengano conto i giocatori, l’allenatore ed i tifosi.
Affinché, dopo la partita, si possa dare dei giudizi improntati alla logica e al senso di realtà.

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©