Sport / Basket

Commenta Stampa

Napoli Basket Vomero, Coach Romano: “Affrontiamo una delle squadre più forti del campionato”


Napoli Basket Vomero, Coach Romano: “Affrontiamo una delle squadre più forti del campionato”
12/11/2011, 11:11

Altra sfida impegnativa contro una delle prime della classe per il Napoli Basket Vomero. La squadra del presidente Pasquale Panza, tornata alla vittoria sabato scorso al PalaBarbuto contro Battipaglia, sarà impegnata domani in Sicilia (ore 18) contro la Passalacqua Spedizioni Ragusa. Le siciliane sono in testa alla classifica a pari punti con La Spezia e Chieti, due formazioni già affrontate dalle napoletane. Per Ragusa sarà l’occasione per il riscatto dopo la sconfitta nello scontro diretto di domenica scorso contro le marchigiane, mentre per Napoli l’obiettivo è riuscire a tenere testa fino alla fine a una delle candidate alla promozione nella massima serie. Sarà ancora assente Viviana Giordano, il play reduce da uno stiramento alla coscia destra, che ha ripreso gli allenamenti e partirà con la squadra, anche se difficilmente scenderà sul parquet nel corso dell’incontro. Probabile, quindi, ancora una volta l’impiego di Calamai in cabina di regia, insieme alla quale partiranno in campo dall’inizio Consorti, Baggioli e Tomova, mentre per la quinta maglia la decisione sarà presa solo poco prima della partita.

“Affrontiamo una delle corazzate del girone – spiega il coach, Massimo Romano – dopo la vittoria contro Battipaglia vogliamo dare continuità alla nostra crescita, consapevoli, però, che fare risultato in Sicilia è molto difficile per una squadra come la nostra. L’obiettivo è quello di lottare il più possibile confermando sul piano del gioco la crescita mostrata nell’ultima gara”.

Passalacqua Spedizioni Ragusa-Napoli Basket Vomero, valida per la settima giornata del campionato di serie A2 di basket femminile, si giocherà domani, domenica 13 novembre, alle ore 18 al PalaMinardi di Ragusa. Arbitreranno Scavi e Venturi di Bologna.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©