Sport / Basket

Commenta Stampa

Napoli Basket Vomero, domenica seconda trasferta consecutiva a Chieti


Napoli Basket Vomero, domenica seconda trasferta consecutiva a Chieti
14/10/2011, 14:10

Per la seconda settimana consecutiva il Napoli Basket Vomero giocherà in trasferta. Dopo la sconfitta negli ultimi secondi contro il Siena di sabato scorso, la formazione partenopea sarà impegnata domenica (ore 18) a Chieti contro una delle formazioni candidate alla promozione in serie A1, che ha già vinto entrambe le partite disputate finora. Un ostacolo difficile da superare, ma la squadra allenata da Massimo Romano vorrà dimostrare di essere in crescita, come ha già fatto vedere in Toscana la scorsa settimana. Il gruppo si è allenato al meglio durante la settimana, anche se resta l’incognita legata alle condizioni della bulgara Milena Tomova. L’infortunio al ginocchio non è preoccupante, ma il persistere del dolore la limita durante gli allenamenti e ne mette in dubbio l’utilizzo durante la gara di domenica. Per lei è probabile un impiego col contagocce nel corso della gara, ma la valutazione definitiva sarà fatta poco prima dell’inizio della partita.  “Chieti è una delle migliori formazioni del campionato – spiega il coach, Massimo Romano – ha un roster completo e ha già dimostrato di essere in forma. Noi, però, dobbiamo concentrarci solo sulle nostre caratteristiche. Dobbiamo provare a ripetere la prova difensiva della scorsa settimana, ma in attacco dobbiamo assolutamente migliorare. In trasferta con 44 punti è impossibile vincere, anche se ci siamo andati vicino sabato scorso, domenica dovremo essere più precisi al tiro. Sarà fondamentale giocarci le nostre carte alla pari fino alla fine, voglio vedere in campo una squadra che dia il massimo fino alla fine”. Cus Chiesti-Napoli Basket Vomero, valida per la terza giornata del campionato di serie A2 di basket femminile, si giocherà domenica 16 ottobre, alle ore 18 al Palasport Colle dell’Ara di Chieti. Arbitreranno Vittori di Ascoli Piceno e Pierantozzi di Bologna.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©