Sport / Basket

Commenta Stampa

Il basket napoletano riparte dopo grosse delusioni

Napoli Basketball, presentato il coach Bartocci


.

Napoli Basketball, presentato il coach Bartocci
22/06/2011, 17:06

“Il basket napoletano riparte dopo grosse delusioni. Sono felice di poter riprendere un discorso interrotto prematuramente pochi anni fa. I prossimi passi saranno la scelta dello staff tecnico e dei giocatori: penso ad una squadra relativamente giovane, che possa giocare e lavorare con energia”. Lo ha detto Maurizio Bartocci, coach del Napoli Basketball, nel corso della conferenza stampa di presentazione che si è svolta questo pomeriggio presso il PalaBarbuto di Napoli.

“La scelta dell’allenatore è solo il primo passo della neonata società”, ha ribadito Salvatore Calise, presidente Napoli Basketball. “Sappiamo che c’è tanto da fare, è un progetto partito da zero che intendiamo consolidare anche per gli anni a seguire. Non faremo il passo più lungo della gamba e contiamo nel coinvolgimento della tifoseria partenopea. Le adesioni al Club dei Tifosi continuano, e il 1 luglio, in occasione della Napoli Basketball Marathon, che si terrà al PalaBarbuto dalle 14 alle 21, avvieremo anche la raccolta delle quote”.

Alla conferenza stampa ha preso parte anche l’onorevole Luciano Schifone, consigliere regionale con delega allo Sport: “E’ una giornata eccezionale, il basket di alto livello torna a Napoli. Ci troviamo di fronte ad una bellissima realtà che speriamo possa crescere”.

“Ci aspetta un campionato nuovo, nel quale è prevista una forte attenzione per i giovani”, ha sottolineato Antonio Ambrosino, direttore sportivo Napoli Basketball. “Il contratto biennale firmato con Maurizio Bartocci rappresenta un primo importante passo per un percorso di crescita costante nel tempo”.

All’incontro sono intervenuti, tra gli altri, Antonio Minopoli, amministratore delegato Napoli Basketball; Vincenzo La Cava, vicepresidente Banca Popolare del Mediterraneo; Luciano Cotena, responsabile Ufficio marketing; Paolo Calcagni, responsabile legale; Antonio Mirenghi, team manager. A margine, brindisi beneaugurante tra lo staff societario, tifosi e media intervenuti, con i vini della cantina Farra di Bacoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©