Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

QUANTI RIENTRI!

Napoli, c'è una rosa da sfoltire... e alla svelta!


.

Napoli, c'è una rosa da sfoltire... e alla svelta!
22/06/2012, 11:06

Ci sarà folla a Dimaro, esattamente come lo scorso anno. Non soltanto perché molti napoletani saliranno in Trentino per assistere al ritiro precampionato degli azzurri, ma anche in virtù del fatto che Mazzarri dovrà gestire una rosa molto ampia. «Vorrei un organico con 22 giocatori, cui aggiungere qualche giovane della Primavera», ha spiegato a più riprese il tecnico toscano. Invece, c’è il rischio che si vada in ritiro con oltre 30 elementi.
Comproprietà - Fin qui è stato ceduto solo Ciano (in comproprietàal Crotone) e quindi al momento sono addirittura 33 i tesserati azzurri, senza considerare Lavezzi (ormai destinato al PSG), Colombo e Grava (entrambi in attesa di rinnovo). Inoltre, ci sono 7 comproprietà da risolvere entro oggi quelle di Dumitru (con l’Empoli) e Mannini (con il Siena) verranno rinnovate mentre il Napoli riscatterà l’interessante ala Bariti dal Vicenza. Attesa una soluzione per i giovani Iuliano (rinnovo con la Pro Patria), Palumbo (buste con il Monza), Izzo (a metà con l’Avellino) e Simeri (il 50% del cartellino è del Melfi). Non sono però certamente loro o gli altri baby da poco usciti dal vivaio (Sepe dovrebbe tornare in prestito al Pisa, De Vena piace al Pavia, Maiello ha mercato in B, Dezi, Ammendola, Liccardo e Donnarumma andranno in Lega Pro) a preoccupare Bigon, impegnato nell’armonizzare la rosa a disposizione di Mazzarri.
Reparti - Numericamente, la difesa sarebbe a posto con il rientro di Rinaudo dal prestito a Novara, ma il centrale palermitano dovrà cambiare aria. Stesso discorso anche per l’argentino Fideleff. In compenso, il Napoli cerca un destro che possa alternarsi con Campagnaro: Benatia, Miranda e Gamberini i nomi più caldi.
In mediana, invece, bisogna assolutamente sfoltire. Cigarini è un pezzo pregiato del mercato in uscita, conteso da Fiorentina e Atalanta. Maiello potrebbe tornare a Crotone. Donadel resterà, ma visto che Dzemaili sarà il vice di Hamsik serve ugualmente un altro centrocampista di quantità.
A sinistra, prima di stringere per Cissokho o Armero (in rialzo le sue quotazioni), bisogna trovare acquirenti per Dossena, ma anche per Vitale (rientrato da Bologna, dove non ha mai giocato).
In attacco ci sono i casi più spinosi: l’Eintracht ha il diritto di riscatto per Hoffer (1,5 milioni di euro), ma deve decidere se esercitarlo. Si cerca una sistemazione per Chavez, che ha giocato discretamente il Clausura con il San Lorenzo, mentre Santana sarà inserito come pedina di scambio in qualche trattativa visto che ha diversi estimatori: Parma, Pescara, Bologna, Siena e Torino. Intanto, però, con Cavani che andrà alle Olimpiadi, servirà un centravanti per Dimaro: il giovane Novotnhy, grande protagonista in Primavera, spera di fare le valigie destinazione Trentino. La rosa è extralarge, ma l’idea originaria era quella di far salire in ritiro lui, Allegra ed Insigne junior. Davanti, per adesso, hanno la fila.
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT
PdM

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©