Sport / Calcio

Commenta Stampa

Napoli Carpisa Yamamay, dopo 22 mesi cade l’imbattibilità


Napoli Carpisa Yamamay, dopo 22 mesi cade l’imbattibilità
01/10/2012, 12:21

Perde ma non sfigura il Napoli Carpisa Yamamay, impegnato oggi nella prima trasferta in serie A (seconda giornata di campionato). Sul campo del Mozzanica, in provincia di Bergamo, la squadra del presidente Lello Carlino ha giocato alla pari contro una delle formazioni più esperte della massima serie, reduce dal quinto posto della scorsa stagione, cedendo solo nel finale (1-0). Sul piano del gioco si è visto grande equilibrio, soprattutto nella prima frazione, nonostante la formazione lombarda si sia dimostrata subito molto preparata sul piano fisico. Il rammarico per le “tartarughine” è legato a due occasioni da gol molto nitide non sfruttate, una nel primo tempo e una nella ripresa. Nel primo caso è stata Giacinti a non trovare la via del gol, sola davanti al portiere avversario, mentre nella ripresa Rapuano ha mancato la zampata decisiva. Il gol delle padrone di casa è arrivato al 70’ con un calcio di punizione di Scarpellini, che da fuori area ha messo a segno la seconda rete personale in campionato, superando l’esordiente Casaroli. Con questo risultato cade l’imbattibilità della squadra napoletana, che durava dal 5 dicembre 2010.

“Abbiamo pagato gli errori commessi in fase conclusiva – ha spiegato a fine partita il tecnico, Peppe Marino - e siamo stati puniti. Ci manca ancora l’esperienza, dobbiamo crescere senza dimenticare che siamo una neopromossa. Serve carattere per giocare in serie A e dobbiamo acquisire ancora la giusta mentalità, facendo crescere la convinzione nei nostri mezzi e trovando la determinazione che può farci fare il salto di qualità. Ho visto una partita equilibrata, anche se loro arrivavano prima sulle seconde palle, sintomo di una migliore condizione. Abbiamo provato a sfruttare le ripartenze e sul piano del gioco non abbiamo sfigurato, ma non siamo riusciti a concludere al meglio le azioni. C’è da lavorare tanto, perché la serie A è diversa dall’A2”.

Il Napoli Carpisa Yamamay tornerà in campo sabato 6 ottobre per la terza giornata di campionato, in trasferta contro la Torres.

                                                                                                                                

Mozzanica-Napoli Carpisa Yamamay 1-0

Mozzanica: Cavagna, Dossi, Tonani Nasuti, Sampietro, Locatelli, Piva, Mauri, Tarenzi, Scarpellini (78’ Rizzon), Perini. A disp: Gritti, Spinelli, Bernardi, Asperti, Bianchi, Rizzon . All. Fracassetti.

Napoli Carpisa Yamamay: Casaroli, Barbieri, Rapuano, Morra (88’ Di Marino), Masia, Filippozzi, Esposito (74’ Diodato), Barreca, Giacinti, Giuliano, Pirone. A disp: Di Marino, Sorbino, Canonico, Diodato, Franco. All. Marino

Arbitro: Modica (Lecco)

Marcatori: 70’ Scarpellini

Ammoniti: Rapuano, Barbieri, Pirone, Giuliano, Mauri, Scarpellini, Locatelli

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©