Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Higuain dalla panchina

Napoli cerca il riscatto contro il Marsiglia di N'Koulou


Napoli cerca il riscatto contro il Marsiglia di N'Koulou
21/10/2013, 11:43

Si riparte dal Marsiglia. Un Napoli scosso ma non ridimensionato nei suoi obiettivi stagionali dalla sconfitta dell’Olimpico contro la Roma deve ritrovare ora la concentrazione e la tranquillità delle prime giornate di campionato per tornare a vincere. E può cominciare a farlo già da martedì contro gli uomini di Boup, in Champions League. Se il campionato non può dirsi certo chiuso, questo vale ancor più per il girone F della più importante competizione europea dove gli azzurri possono ancora lottare per la qualificazione. Il Marsiglia è sulla carta la più abbordabile delle tre avversarie del Napoli ma ha dalla sua il fattore campo. Nelle ultime giornate di Ligue 1 però ha perso il primato in classifica ed è scesa al 5º posto. La panchina del tecnico francese rischia di saltare proprio contro i napoletani. Ma da questa partita dipenderà anche il futuro del Napoli in Champions: una vittoria permetterebbe agli azzurri di giocarsi il secondo posto esclusivamente contro il Borussia mentre una sconfitta o un pareggio implicherebbe il ritorno in carreggiata dei francesi, avversario in più da tenere in considerazione. L’Arsenal sembra completamente di un altro livello: di certo è una delle pretendenti al titolo ma al San Paolo, si sa, tutto può succedere. Insomma il Napoli è ancora lì, a lottare per il doppio obiettivo: Champions e campionato. Nella gara di domani Benitez schiererà in campo ancora una volta Pandev titolare punta centrale poiché Higuain lamenta ancora un fastidio alla coscia che risale ai tempi del Real dove gli allenamenti di Mourinho si vocifera non fossero duri come quelli del tecnico spagnolo. A proteggere la porta di Reina, data l’assenza di Britos e Zuniga, rimasti a Villa Stuart per curare i rispettivi infortuni, scenderanno sul tappeto verde del Velodrome, Fernandez e Albiol affiancati da Armero e Maggio. A centrocampo potrebbe rifiatare uno tra Inler e Bherami per fare spazio a Dzemaili. In dubbio anche uno tra Insigne e Callejon che potrebbe sedere in panchina per far entrare Mertens. La difesa marsigliese guidata da N’Koulou, cercato quest’estate, di certo non si è dimostrata granitica come quella della Roma di queste ultime otto giornate di campionato ma il reparto avanzato dei francesi non ha nulla da invidiare alle altre “grandi” europee: i fratelli Ayew, Jordan e Andrè, sono il pericolo numero uno per la difesa partenopea insieme a Valbuena che agirà sulla fascia preposta al controllo di Armero. Dopo la Roma dunque si riparte da Marsiglia. Per tornare a vincere e a convincere. Stavolta in Champions.

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©