Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA MAZZARRI

"Napoli, col Bayern serve la partita perfetta"


'Napoli, col Bayern serve la partita perfetta'
01/11/2011, 22:11

MONACO - È carico alla vigilia della sfida con il Bayern Monaco il tecnico azzurro Walter Mazzarri. Il Napoli si gioca domani all'Allianz Arena una fetta di qualificazionei agli ottavi di Champions e il tecnico non nasconde tutta la sua determinazione: «Affrontiamo una squadra fortissima, con cinque candidati al Pallone d'Oro. Serve una partita perfetta e dobbiamo sperare che loro facciano almeno qualche errore. Poter fare un risultato positivo in questo stadio sarebbe il massimo per noi e per i nostri tantissimi tifosi che saranno qui a tifare Napoli».
SFIDA AFFASCINANTE - "Arriviamo a Monaco con grande serenità, per noi è un onore venire a giocare contro un avversario così forte. E' un'esperienza affascinante per tutta Napoli. Siamo consapevoli che dovremo fare una delle nostre partite perfette per tenere il campo. Mi aspetto soprattutto una prestazione di spessore, al di là del risultato.Il Bayern è una delle squadre più forti del mondo e per noi è già un successo poterci misurare con un club così forte. Ovviamente abbiamo studiato la gara e sappiamo che ci vorrà una super prestazione, mi aspetto un Napoli stile quello visto a Manchester"
VOGLIAMO GIOCARCELA - "Di sicuro non verremo a difenderci. La nostra mentalità resta sempre quella di costruire gioco anche a costo di scoprirci. Quando possiamo attacchiamo sempre e così crecheremo di fare domani. Abbiamo una filosofia ben definita maturata in questi anni e anche sul campo del Bayern cercheremo di imporre il nostro credo calcistico. Non voglio che i ragazzi subiscano la pressione, qui ci sono tanti ragazzi giovani che nel giro di qualche anno si affermeranno a grandi livelli. Per questo dico di andare in campo senza fare calcoli. Domani sarà un'ulteriore prova della nostra crescita. Sono curioso di vedere la squadra di fronte ad un appuntamento davvero speciale"
FERNANDEZ TITOLARE -   "Giocherà di certo Fernandez per Cannavaro che è squalificato. E' un giovane di talento e può crescere tanto. Pandev verrà con noi in panchina. Per il resto valuterò bene ma credo che andranno in campo quelli che sinore hanno giocato in Champions. Ci vorrà forza ed anche tanto coraggio anche per la gioia dei tanti napoletani che ci hanno seguiranno in Germania. Per noi è motivo di orgoglio vedere questo entusiasmo attorno a noi. All'inizio tutti ci davano per spacciati in questo girone di ferro, adesso siamo qui imbattuti e possiamo giocarci la qualificazione, è già un gran traguardo. Ciò che faremo da ora in poi sarà tutto in più. Possiamo centrare un'impresa storica e ci proveremo fino alla fine".
FONTE: CORRIEREDELLOSPORT.IT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©