Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Per eliminare i tedeschi

Napoli, col Borussia vietato giocare per il pareggio

Benitez e i suoi verso Dortmund per ritrovare fiducia

Napoli, col Borussia vietato giocare per il pareggio
25/11/2013, 11:45

Un Napoli spento, che non riesce a trovare la via della rete da due partite, che vede allontanarsi la vetta della classifica, cerca di ritrovare fiducia e continuità dalla Champions League. La bruciante sconfitta con il Parma deve essere il motore della rabbia azzurra, quella che è mancata negli ultimi incontri, assieme all’intraprendenza, alla spensieratezza nel gioco, alla cattiveria agonistica. Qui non si tratta di svolgere il compitino assegnato dal professor Benitez, si tratta di vincere. Vincere come a inizio stagione. Col Borussia ci siamo già riusciti una volta, al San Paolo. Domani sera i tifosi azzurri vogliono il bis. Basterebbe anche un pareggio per agguantare la qualificazione alla fase successiva e con  i tedeschi in forte emergenza difesa, l’impresa sembra fattibile. Ma per trovare il pareggio contro la squadra di Klopp, bisogna cercare la vittoria. A loro mancheranno Hummels, Subotic, Schmelzer e Gundogan. Noi dovremo fare a meno di Marek Hamsik, infortunatosi col Parma. Al suo posto, Dzemaili sembra il sostituto migliore. A sinistra, al posto di un Insigne senza idee, probabile l’impiego di Mertens. 

Lo chiamano “girone della morte” per un motivo. I gialloneri, qualora dovessero pareggiare con il Napoli, sarebbero fuori dalla Champions mentre gli azzurri, se dovessero perdere , dovrebbero sperare in una goleada contro l’Arsenal al San Paolo. Insomma si rischia di uscire anche con 12 punti. Il fatto che sia il Napoli che il Borussia vengano da due sconfitte, rispettivamente con Parma e Bayern Monaco, non fa altro che gettare benzina sul fuoco di questa sfida, già di per sè infuocata.

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©