Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il Pocho lavora per giocare dal primo minuto

Napoli, contro la Roma Lavezzi vuole esserci


Napoli, contro la Roma Lavezzi vuole esserci
26/02/2010, 09:02

NAPOLI - Il ballottaggio Lavezzi-Denis, vede il Pocho in vantaggio, anche se pare che il numero sette azzurro senta ancora un pò di dolore alla gamba. Mazzarri ha bisogno della rapidità di Ezequiel e sta seriamente pensando di schierarlo dal primo minuto contro la Roma.
I giallorossi arriveranno carichi e con la voglia di rifarsi dopo l’uscita dall’Europa, soffriranno un pò la stanchezza per le fatiche di Coppa, ma concentratissimi per vincere in campionato.
Il Napoli, però, vuole ritrovare vittoria morale per restare agganciato al treno europeo.
I dubbi di formazione sono due (tre se si considera Quagliarella): il primo è in difesa visto che c’è da colmare il vuoto a sinistra lasciato da Grava. Il prescelto dovrebbe essere Aronica, se Dossena garantirà i 90’ come esterno a centrocampo. In caso contrario, dentro Rinaudo con l'ex reggino a presidiare la fascia sinistra. A centrocampo, scontata la squalifica, torna Gargano, che farà coppia con Pazienza, mentre a destra ci sarà il solito Maggio. In attacco c’è l’enigma Lavezzi-Denis. Il Pocho sta bene e dovrebbe comporre il trio con Hamsik e Quagliarella (anche quest'ultimo è in dubbio), anche se Mazzarri sceglierà all’ultimo momento se preferire il numero sette a Denis o meno.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©