Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ALLENAMENTI MIRATI

Napoli, da lunedì si inizia col lavoro rigenerante


.

Napoli, da lunedì si inizia col lavoro rigenerante
14/04/2012, 19:04

Un lavoro mirato, personalizzato, rigenerante, per riportare in una condizione accettabile gli azzurri, soprattutto quelli più stanchi, quelli che hanno giocato di più. E le tabelle di minutaggio parlano chiaro, il più spremuto è Edinson Cavani, quello utilizzato più di tutti (3614 minuti) nelle tre competizioni (2609 minuti in campionato). Poi Campagnaro, Cannavaro, Hamsik, Inler, Aronica, Gargano, Lavezzi, tutti al di sopra dei tremila minuti tra Champions, campionato e coppa Italia. Il primatista è De Sanctis, il portiere, con 4000 minuti, la sua è stata però più un’applicazione di tipo mentale, un impegno a livello di concentrazione.
Il preparatore atletico Pondrelli lavorerà sulla brillantezza e sull’esplosività e soprattutto sarà un lavoro rigenerante mirato, preparato per i singoli e per quelli più stanchi. Quindi un lavoro che riguarderà innanzitutto Cavani e Hamsik, i due tenori più utilizzati e poi gli altri, il Pocho Lavezzi, i centrali di centrocampo Inler e Gargano, i difensori. Si comincerà lunedì e si svilupperà per due settimane tipo, la prossima fino all’anticipo al sabato contro il Novara e quella successiva fino alla gara dell’Olimpico di sabato 29 aprile contro la Roma. Lavoro specifico per restituire brillantezza, velocità: il fondo c’è di base, quello del lavoro estivo in Trentino e quello determinato dalle tante partite stagionali.

FONTE: IL MATTINO

PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©