Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Napoli decimato, pensa alla Roma -video


.

Napoli decimato, pensa alla Roma -video
05/03/2014, 15:03

Aria di smobilitaziomne forzata a Castel Volturno dove Rafa Benitez è stato costretto a riprendere la preparazione per soli 11 calciatori. Altri 13, infatti, sono impegnati con le rispettive Nazionali e rientreranno a Napoli nella giornata di giovedì. Il tecnico spagnolo, tuttavia, non ha mancato di far svolgere al gruppo esercitazioni tattiche finalizzate al possesso palla e schemi attacco contro difesa. Che siano giorni un po' particolari, d'altronde, lo dice lo stesso Benitez il quale sul proprio sito scrive oggi: ''Dobbiamo affrontare una settimana un po' atipica per le assenze di giocatori che sono stati convocati da diverse squadre nazionali, ma stiamo già pensando alla prossima partita''. E la prossima partita non sarà come le altre. Il Napoli, infatti, domenica sera al San Paolo contro la Roma si gioca le residue possibilità di concludere il campionato al secondo posto in classifica, ottenendo così la qualificazione diretta ai gironi di Champions League, senza dover passare per il turno preliminare di metà agosto che è scomodo e pericoloso. Nell'ambiente del Napoli, comunque, sono in molti ad essere ancora convinti che il sorpasso sia possibile. Marek Hamsik, ad esempio, lo dice in un'intervista al portale slovacco Sport.sk. ''Il secondo posto - dice il capitano - è ancora in gioco, noi possiamo arrivarci''. ''A Napoli - spiega - è stata una stagione di cambiamenti: è arrivato Benitez che ha portato nuovi calciatori e nuovi schemi. Abbiamo cambiato sistema di gioco rispetto al passato, quindi era preventivabile qualche errore dovuto all'apprendimento di nuovi movimenti, ma fortunatamente siamo in corsa per un posto in Champions. Bisogna avere pazienza, anche se siamo molto rammaricati per i troppi punti persi, come è accaduto con il Livorno. Dobbiamo prendere lezione dai nostri errori per non commetterli più in futuro''. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©