Sport / Calcio

Commenta Stampa

ESTERNO MANCINO

Napoli, dopo l'aggressione Kadlec è più vicino?


Napoli, dopo l'aggressione Kadlec è più vicino?
01/05/2012, 17:05

La notizia di un interesse crescente da parte del Napoli per Michal Kadlec fa il paio con la situazione personale dell'esterno sinistro ceco: sabato scorso gli ultras del Colonia hanno aggredito il difensore del Bayer Leverkusen all'uscita da una discoteca. Per il giocatore, subito trasportato in ospedale, rottura del naso. Il Colonia ha presentato scuse ufficiali: il nazionale ceco è stato aggredito nella notte tra sabato e ieri davanti ad una discoteca di Colonia dove si era recato con alcuni compagni dopo la vittoria per 1-0 a Hoffenheim. Il giocatore - ha reso noto il suo club - è stato sottoposto ad intervento chirurgico per ridurre la frattura al setto nasale. Il Leverkusen ha reso noto che i due aggressori sono elencati, in una lista di ultrà, come tifosi del Colonia, ciò che ha indotto la società avversaria a scusarsi. "Sono stato informato dell'incidente di domenica ed ho preso immediatamente contatto con (il patron del Leverkusen) Wolfgang Holzhaeuser per scusarmi con Michal Kadlec a nome del Colonia", ha detto l'amministratore delegato del Colonia, Claus Horstmann, in un comunicato. Eppure queste scuse potrebbero non bastare: il calciatore è sconvolto dall'accaduto, in quanto l'aggressione è stata del tutto gratuita. Il calciatore è stato semplicemente riconosciuto e quindi attaccato in quanto avversario di una compagine rivale. Ovviamente il Bayern Leverkusen non c'entra nulla, ma il giocatore ora ha paura e potrebbe anche manifestare la voglia di andar via per allontanarsi dal clima di tensione che si respira in Germania. Il Napoli resta vigile, tenendo presente che la valutazione di Kadlec è di 7,5 milioni di euro e che la trattativa non è certo facile, in quanto il ceco ha rinnovato il suo contratto di recente fino al 30 giugno 2015.
FONTE: IL ROMA
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©