Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

NEL NOME DEL BEL GIOCO

Napoli e Juventus, un’alleanza improbabile…


Napoli e Juventus, un’alleanza improbabile…
17/10/2011, 01:10

C’è un’alleanza, seppur ideale, tutta nuova nel calcio italiano: quella tra Napoli e Juventus.
Per quanto possa sembrare audace l’accostamento, infatti, una volta tanto le due società, storicamente così rivali, sembrano d’accordo su qualcosa: “Chi fa ostruzionismo va fermato, le squadre che tentano di giocare vanno tutelate”.
L’aveva detto ieri Mazzarri, immediatamente dopo aver perso contro il Parma in casa. Il tecnico toscano aveva sottolineato come gli emiliani avessero fatto ricorso ai falli tattici sin dai primissimi minuti, spezzando continuamente il gioco (ed i calciatori del Napoli, ndr). Come se non bastasse l’atteggiamento tattico avuto dalla squadra di Colomba, sempre con 8-9 giocatori dietro la linea del pallone, intenti a difendere.
Un atteggiamento tattico che è quello di tutte le piccole squadre che cercano di portare via punti a quelle più grandi, ricorrendo a volte a mezzucci più o meno leciti. Un atteggiamento che ha assunto oggi, ad esempio, il piccolo Chievo Verona contro la grande Juventus.
I bianconeri sono stati inchiodati sullo 0-0 dai clivensi, i quali hanno fatto ricorso a tutte le loro armi per strappare un risultato positivo, inducendo alla fine Antonio Conte, allenatore della Vecchia Signora, a “solidarizzare” con il tecnico del Napoli: “Ha ragione Mazzarri: le squadre che cercano di fare gioco vanno tutelate, l’ostruzionismo va arginato”.
Eccoci qua: abbiamo visto tutto. Anche Napoli e Juventus che vanno d’accordo. Nel nome del bel gioco…

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©