Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Fatta per il difensore brasiliano del San Paolo

Napoli, ecco Uvini. E per Mesto...

Intanto El Kaddouri sceglie la maglia numero 13

.

Napoli, ecco Uvini. E per Mesto...
29/08/2012, 13:14

Gli ultimi colpi di mercato sono pronti ad esplodere, e l'artificiere Bigon tiene strette in pugno le sue micce. Quarantotto ore allo stop al calciomercato, ed il Napoli è ancora in piena attività, così come tutte le squadre del massimo campionato italiano. I nomi di oggi parlano brasiliano e ligure. Il primo è quello di Bruno Uvini. Talento carioca classe 1991, Uvini è stato acquistato nella notte dal Napoli per una cifra vicina ai tre milioni di euro. La metà del suo cartellino verrà pagata al San Paolo, società che ne detiene la proprietà, l’altra all’ Audax Sport Club, società che gestisce i settori giovanili del San Paolo e che lo ha lanciato nel calcio garantendosi un guadagno sulla sua futura cessione. Quanto all’altro nome, quello dai toni liguri, è Giandomenico Mesto. Ormai sembrano concentrate tutte sul laterale del Genoa le attenzioni di Bigon in merito all’acquisto di un esterno destro di fascia. Resta da stabilire la cifra, ma il direttore sportivo del Grifone, Stefano Capozucca, è ormai d’accordo sul trasferimento del giocatore.

Intanto ieri pomeriggio primo allenamento Omar El Kaddouri ha scelto il suo nuovo numero di maglia. Giocherà con il 13 sulle spalle, numero che i napoletani, popolo scaramantico per natura, ritengono fortunato. A Castelvolturno il belga, di origini marocchine, si è già ambientato bene e nel sole partenopeo tocca i suoi primi palloni aspettando l’ombra. Quella di Marek Hamsik, del quale dovrà rappresentare un ottimo alter ego quando sarà chiamato in causa. 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©