Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Europa League a Fuorigrotta

Napoli, Formisano ai tifosi: "Rispettiamo le norme Uefa"

"La violazione farebbe scattare la squalifica del San Paolo"

Napoli, Formisano ai tifosi: 'Rispettiamo le norme Uefa'
26/02/2014, 16:09

NAPOLI - Domani sera al San Paolo arriverà lo Swansea, squadra gallese che contenderà al Napoli un pusto negli ottavi di finale di Europa League. Una sfida molto importante, se non fondamentale, per la stagione azzurra ed è così che Alessandro Formisano, Head of Operations Sales e Marketing della società partenopea, ha voluto lanciare un ulteriore appello ai tifosi azzurri in ordine alle norme Uefa da rispettare: "Come sempre - ha rivelato Formisano a Radio Kiss Kiss - ci aspettiamo grande calore ed affetto dai nostri tifosi, ma ricordiamo che la Uefa è severissima, perché il Napoli di fatto ha una giornata di squalifica già comminata con la sospensione della pena. Una ulteriore violazione delle norme imposte dagli organi internazionali porterebbe a non poter disputare la prossima gara in campo europeo nel nostro stadio".
La richiesta di Formisano è esplicita: "Voglio chiedere, pertanto, nuovamente ai nostri sostenitori di rispettare le norme Uefa. Ricordo, quindi, che è vietato accendere fumogeni e anche nel caso di esultanze o espressioni di gioia bisogna evitare di dare fuoco a materiale pirotecnico. Inoltre bisogna assolutamente lasciare libere le scale di accesso agli spalti, quelle in giallo, perchè rappesentano percorsi di intervento immediato del personale sanitario oltre ad essere una via di fuga importante per la sicurezza degli stessi spettatori. Invito quindi i tifosi a contribuire alla serata di sport in un clima sereno dimostrando quella sana passione che ha sempre caratterizzato i nostri sostenitori. La Società ha anche fatto in modo, con l'aiuto del Comune, che si rimodulassero gli orari dei treni e si rafforzasse il servizio metropolitano per agevolare l'afflusso allo stadio"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©