Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Pranzo di Natale per la società partenopea

Napoli, grande festa di fine anno a Villa D'Angelo

DeLa: "Il discorso più importante è il vostro sul campo"

Napoli, grande festa di fine anno a Villa D'Angelo
19/12/2013, 19:01

NAPOLI. Un augurio sincero affinché questo 2013 si chiuda con una vittoria, possibilmente in quel di Cagliari sabato sera, e che il 2014 si presenti al meglio, magari per alzare prima dell'estate qualche trofeo che rimpingui la bacheca del Napoli. Anche quest'anno pranzo di Natale per il Napoli a Villa D'Angelo, con il suggestivo panorama  sul Golfo di Napoli a fare da scenario, per scambiarsi gli auguri. Presenti il presidente Aurelio De Laurentiis, il vice presidente Edoardo De Laurentiis, l'Head of Operations Sales e Marketing Alessandro Formisano, il Direttore processi amministrativi Antonio Saracino, il ds Riccardo Bigon, oli tecnico Rafa Benitez e il suo staff tecnico, la squadra, lo staff medico e tutti i dipendenti della società partenopea. Molto raffinato come al solito il menù, e apprezzatissima anche la torta, un enorme babà concentrico con in cima un Vesuvio di pan di spagna.

Durante il pranzo il presidente De Laurentiis ha preso la parola: "Siamo qui in un clima di amicizia e familiarità, per augurarci un altro anno che possa essere pieno di serenità e di felicità sia sul piano sportivo che umano. Ringrazio tutti per i doni che ho ricevuto attraverso le vostre famiglie. Non farò discorsi perchè il discorso più importante lo state portando avanti voi sul campo sotto la splendida guida di Rafa Benitez. L'auspicio di noi tutti per il 2014 è quello di proseguire nel nostro progetto ed andare avanti al meglio con la serietà, la correttezza e la rettitudine che contraddistinguono le persone perbene". 

Ad allietare il pranzo c'erano gli artisti di Made in Sud che hanno inscenato vari siparietti con i calciatori azzurri. Divertentissima l'esibizione canora di Paolo Cannavaro e Lorenzo Insigne, - come si legge sul sito ufficiale del Napoli - così come esilarante è stato il balletto sul palco di Pablo Armero, autentico funambolo della danza sudamericana. Tra gli ospiti anche il cantante Clementino che si è esibito anche in un esaltante rap free style con strofe dedicate ai singoli calciatori azzurri. Dopo l'esibizione Valon Behrami ha regalato una sua maglia autografata al rapper napoletano. Chiusura con il taglio della torta effettuato congiuntamente da De Laurentiis e Benitez. Brindisi finale e foto di gruppo con la famiglia Giugliano proprietaria anche del prestigioso Ristorante "Mimì alla Ferrovia".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©