Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

CHE COPPIA-GOL!

Napoli, hai un primato da difendere...


Napoli, hai un primato da difendere...
07/03/2012, 11:03

Un primato da difendere c’è, in attesa di altre conferme che dovrebbero arrivare nei prossimi giorni. Intanto, Napoli si gode i nuovi gemelli del gol, Cavani e Lavezzi, che guidano la classifica delle coppie d’attacco con 23 reti (16 il primo e 7 il secondo). Pensate, hanno fatto meglio di Ibrahimovic e Robinho preceduti di una sola lunghezza. Al terzo posto, distaccati di 2 gol, ci sono invece Di Natale e Floro Flores. Viaggiano ad una media incredibile le due punte napoletane: 10 delle ultime 11 reti segnate, infatti, sono state realizzate da loro due. Prodezze che hanno permesso al Napoli di rientrare in gioco per il terzo posto e, quindi, per il piazzamento in Champions League, competizione per la quale è ancora in corsa quest’anno.
Conferma Cavani - La notizia vera non è certa quella che confermail rendimento dell’attaccante uruguaiano: lui và come un treno, segna gol a grappoli ed il suo standard attuale non è altro che la continuazione della passata stagione, conclusa con 33 reti all’attivo (26 in campionato e 7 in Europa League). Adesso, ha a disposizione 12 giornate per provare ad eguagliare o, addirittura, migliorare il precedente dello scorso campionato. Quest’anno ha pure segnato una tripletta, contro il Milan, al San Paolo. E l’impresa di quella sera gli è servita per portarsi a casa il pallone della contesa. Il suo peso offensivo l’ha fatto valere anche in Champions League, in ogni modo. La doppietta contro il Manchester City, nella gara di ritorno, è servita al Napoli per ipotecare il secondo posto nel girone A e, quindi, la sfida con il Chelsea negli ottavi (3-1 al San Paolo). E sui di lui e Lavezzi che l’ambiente napoletano punterà per completare l’opera a Stamford Bridge, mercoledì prossimo.
Esplosione Lavezzi - E’ bastato avanzarne di qualche metro la posizione per verificarne l’attitudine al gol. Le reti del Pocho, probabilmente, rappresentano la vera novità del momento. Basti pensare che nelle ultime 4 gare è andato in gol ben 5 volte. Un rendimento straordinario, considerate tutte le volte che la critica si è interessata all’astinenza dell’attaccante argentino, definito giocatore incompleto proprio per lo scarso rendimento sotto porta. Da un mese, Mazzarri gli ha trovato la collocazione giusta per metterlo nelle condizioni migliori per concludere. In effetti, ha arretrato Hamsik sulla linea dei mediani ed ha avanzato di una decina di metri la posizione del Pocho che, adesso, è sulla stessa linea di Cavani. E la soluzione sembra quella più giusta considerate le prodezze che Lavezzi sta regalando ai tifosi da alcune settimane. Quella al Chelsea, sicuramente, resterà impressa nella mente della gente. L’urlo con il quale il San Paolo accompagnò la sua doppietta, la sera della gara d’andata, riecheggia di tanto in tanto nell’ambiente. Che l’ha eletto idolo incontrastato, i cori di Fuorigrotta sono tutti per lui, per quel talento che tutt’Europa comincia ad invidiare al Napoli
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.