Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

TUTTI CON PONDRELLI

Napoli, ieri giornata di lavoro per 4 azzurri


Napoli, ieri giornata di lavoro per 4 azzurri
28/03/2012, 12:03

Continua la missione recupero. La missione Christian Maggio, per la precisione: perno fondamentale della squadra e dei meccanismi, difensivi e offensivi, e dunque oggetto di attenzione particolare in vista della partita di domenica con la Juventus. Il Napoli fatica da matti, senza di lui: ecco perché da oggi, in occasione della ripresa degli allenamenti della squadra, uno degli obiettivi sarà trasformare l’ottimismo relativo alle sue condizioni in una certezza. Riaverlo.
AL LAVORO - E’ proprio per questo che, ieri, il preparatore atletico, il prof. Pondrelli, ha lavorato a Castelvolturno con Maggio e altri tre azzurri: Grava, Britos e Fernandez. Ovvero gli uomini che hanno saltato la partita con il Catania, e poi il giocatore che ha chiesto il cambio per crampi. Un mix più o meno personalizzato, il programma studiato da Pondrelli e dal responsabile dello staff medico, il dottor De Nicola: perché Maggio e Grava, entrambi reduci da problematiche più o meno serie di carattere muscolare, sono anche stati sottoposti a un ciclo di terapie.
DI CORSA - Per il resto, lavoro aerobico e poi via di corsa. In campo. Con Maggio in grado di tenere il passo giusto, senza accusare dolori e fastidi. Il recupero procede bene: clinicamente, come evidenziato anche dai ripetuti esami strumentali, il centrocampista della Nazionale può considerarsi guarito. Non resta che verificare, giorno dopo giorno fino a sabato, la sua condizione atletica: è questo il nodo principale. Perché una volta appurato che l’infortunio è smaltito, toccherà a Mazzarri decidere se Maggio è in forma accettabile per scendere in campo dal primo minuto. Discorso che vale anche per Grava.
FONTE: CORRIERE DELLO SPORT
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©