Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Prime ipotesi sulla formazione anti-Inter

Napoli, le probabili scelte di Mazzarri


Napoli, le probabili scelte di Mazzarri
10/02/2010, 13:02

NAPOLI - Domenica sera allo stadio San Paolo si gioca una sfida dai grandi numeri, una gara dal gusto europeo e dal sapore di Champions League. A Napoli arriva l’Inter e la città è in fermento.
Mazzarri non avrà bisogno di dire tante parole ai suoi giocatori, quando ci sono queste sfide le motivazioni arrivano da sole (anche se c’è da scommettere che il tecnico parlerà ugualmente chiaro e forte con la squadra).
L’allenatore deve affrontare qualche problemino in formazione, in particolare deve risolvere la questione squalifica Maggio.
Il numero 11 azzurro, infatti, è costretto a saltare la gara con i nerazzurri a causa dell’ingiusta squalifica rimediata dopo Udine e l’espulsione di Damato e a l suo posto dovrebbe esserci Zuniga.
Il colombiano spera di poter agguantare a denti stretti quest’occasione e dimostrare il suo valore. Il giocatore non ha ancora convinto, è sicuramente in crescita, ma non è quello visto a Siena. In ogni caso la scelta dovrebbe ricadere su di lui e andrà ad occupare il ruolo di Maggio lì a destra.
Per il resto tante conferme: in porta De Sanctis, in difesa Campagnaro, Cannavaro e Grava, a centrocampo otlre alla questione Zuniga c’è il solito ballottaggio Cigarini-Pazienza, anche se l’ex viola resta favorito, poi Gargano e Aronica o Dossena. In avanti la nota positiva: rientrerà Ezequiel Lavezzi a meno che mister Mazzarri e lo staff medico azzurro non preferiscano aspettare per non rischiare.
A leggere la formazione della capolista vengono i brividi anche se oggi il portiere del Napoli, De Sanctis, vale quando Julio Cesar.
Nomi come Maicon, Milito, Zanetti sono impressionanti e anche la panchina non scherza. La squadra nerazzurra, però, potrebbe accusare le fatiche del recupero di questa sera con il Parma.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©