Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'indiscrezione

Napoli, Mascherano: «Vorrei tornare a lavorare con Benitez»


Javier Mascherano
Javier Mascherano
05/11/2013, 11:15

NAPOLI - «Quando Higuain ha firmato per il Napoli l’ho chiamato per dirgli che per il modo di giocare di Benitez si sarebbe stancato a forza di far gol. Sono giocatori diversi, ma a me il Pipita del Napoli ricorda il Torres del Liverpool, perfetti per il contropiede. Benitez? Lo sento spesso, abbiamo un gran rapporto. io sono una persona riconoscente e Rafa mi ha preso dal West Ham dove non giocavo e mi ha dato spazio in un Liverpool pieno di grandi centrocampisti come Gerrard, Xabi Alonso, Sissoko. Parliamo di calcio. A entrambi piace tantissimo e ci sentiamo per commentare cose della mia o della sua squadra. Rafa vive il calcio in maniera compulsiva, e quando s’incontrano due persone così… Si è già parlato di un mio passaggio al Napoli vista la nostra relazione. Ma io oggi sono qui e ci sto bene. Poi ciò che succederà domani non lo so. Gliel’ho sempre detto e lui lo sa: mi piacerebbe tornare a lavorare con lui. Vedremo». Così si è espresso Javier Marcherano, centrocampista del Barcellona e della Nazionale dell'Argentina. Parole le sue che lasciano lo spiraglio aperto ad un suo approdo all'ombra del Vesuvio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©