Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PER IL SALTO DI QUALITA'

Napoli, Mazzarri chiede 4 top player per restare?


Napoli, Mazzarri chiede 4 top player per restare?
10/05/2012, 10:05

Le tentazioni ci sono, ma lui preferisce allontanarle. È tutto preso da questo finale di stagione, Walter Mazzarri, e i tanti consensi che gli arrivano da più parti se li tiene stretti, dentro di sé. Per il momento, certo. Perché il suo Napoli ha esigenze vitali, deve dare tutto quello che gli resta per provare a ribaltare la classifica, sperando che da Catania arrivi la vera notizia della serata. Pochi giorni ancora, dunque, e qualcosa comincerà a delinearsi con maggiore trasparenza per il futuro. Tutto è legato, ovviamente, al terzo posto e alla partecipazione alla prossima Champions League. Senza di essa, infatti, potrebbero cambiare molte cose. Diverse posizioni potrebbero modificarsi a seconda delle aspettative. Intanto, Ezequiel Lavezzi ha già fatto intendere che vuole l’Inter. E, dunque, sarà il primo a chiudere il proprio rapporto con De Laurentiis.
Valigia pronta - La questione riguarderà anche l’aspetto tecnico. Immediatamente dopo la finale di Coppa Italia, Mazzarri incontrerà il presidente per pianificare la prossima stagione. In quell’occasione, l’allenatore chiuderà il bilancio di quest’anno, che conterebbe 9 punti in meno, ammesso che domenica batta il Siena, rispetto allo scorso campionato avendo giocato, però, una Champions League ad alto livello e una finale di Coppa Italia. E a parte l’Udinese, ha lottato con squadre che hanno avuto budget più consistenti per rinforzarsi (Inter, Lazio e Roma), senza contare poi la finale di Supercoppa italiana che comunque giocherà ad agosto contro la Juve. Quindi, quel consolidamento e quella crescita, che era alla base del suo programma tecnico di quest’anno, c’è stato.
Garanzie - Le tentazioni, dicevamo, ci sono. Mazzarri, però, ha ancora un altro anno di contratto e sarebbe ben disposto a rispettarlo. Ma avrà bisogno di garanzie, perché nella prossima stagione vuole vincere qualcosa d’importante. E per farlo chiederà 3-4 top player, giocatori che sappiano fare la differenza e garantire alla squadra un tasso tecnico più elevato. Insomma, non accetterà più investimenti scriteriati (Vargas, Fernandez, Fideleff, Chavez) ma pretenderà gente che garantisca il grande salto sul piano qualitativo e che lo aiuti a vincere. Magari, lo scudetto, chissà! Intanto, non è per niente distratto dalle indiscrezioni di mercato e dalle tante voci che si rincorrono, europee e nazionali, una lo avvicinerebbe alla Fiorentina, mentre anche Lotito ci avrebbe fatto un pensierino. Ma c’è un solo motivo perché Mazzarri possa andare via da Napoli: l’irrigidimento di De Laurentiis nel voler contenere i costi e, dunque, non garantirgli giocatori di primo piano per vincere.
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©