Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL PARERE DI ANCELOTTI

"Napoli, meglio Real o Barcellona che l'Apoel"


'Napoli, meglio Real o Barcellona che l'Apoel'
09/12/2011, 11:12

Carlo Ancelotti, ex allenatore di Milan e Chelsea, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport. Ecco quanto evidenziato da PensieroAzzurro.com:
La vera impresa è quella del Napoli. Sottoscrive?
«Sono d’accordissimo. Sono stati grandiosi, i ragazzi di Mazzarri. Eliminare il Manchester City che sta dominando in Premier League non era mica una cosa semplice. Complimenti. E poi è bello che il calcio italiano ritrovi l’entusiasmo di una piazza come quella di Napoli».
Negli ottavi rischia, però, di trovare Barcellona o Real Madrid. Dura, eh?
«Durissima, se fosse così. Perché il Barcellona e il Real Madrid sono una spanna al di sopra delle altre. Però, in un doppio confronto, andata e ritorno, anche il Napoli può dire la sua. Non darei per scontato il verdetto. Guardate che giocare nella bolgia del San Paolo è difficile anche per i fenomeni di Guardiola e Mourinho. E poi, scusate, perché il Napoli deve pescare Barcellona o Real? Ha già avuto un girone di ferro, adesso la fortuna potrebbe dargli una mano...».
Magari l’Apoel, che dice?
«Sicuramente è la meno forte del lotto. Però io conosco bene l’Apoel, l’ho incontrato con il Chelsea, e vi garantisco che è un brutto cliente. Si chiude a riccio, si difende con i denti e poi riparte a mille all’ora. Jovanovic, l’allenatore, è un maestro di tattica: io, sinceramente, non mi augurerei di pescare l’Apoel».
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©