Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Napoli: notte di festa; giornali a ruba


Napoli: notte di festa; giornali a ruba
23/11/2011, 14:11

 Le note di 'O surdato nnammurato' che al termine del match riempivano un San Paolo colorato d'azzurro, i caroselli sul lungomare, nel centro antico e non solo. E poi i fuochi d'artificio per celebrare quella che tutti considerano una vera e propria impresa. Ed ancora i quotidiani, soprattutto quelli sportivi, che stamani sono andati a ruba; e le chiacchiere, da bar, in ufficio o per strada, tutte incentrate sulle gesta dell'undici di Walter Mazzarri. E' questo il clima che si respirava questa mattina a Napoli all'indomani del successo contro il Manchester City di Roberto Mancini. Una vittoria targata Mazzarri che, per l'occasione, e' stato insignito della corona di santo nella bottega del maestro Marco Ferrigno, autore di pastori, in via San Gregorio Armeno. Il capoluogo campano e' impazzito per Cavani, Lavezzi e compagni e sono tantissimi quelli che gia' si stanno organizzando per seguire i partenopei nella sfida esterna contro il Villarreal, il 7 dicembre. (ANSA).

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©