Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE IL ROMA

Napoli, nulla di fatto per Candreva


Napoli, nulla di fatto per Candreva
15/01/2012, 12:01

Niente da fare per Candreva. L’ultimo incontro telefonico tra Napoli e Cesena si è chiuso con un nulla di fatto. Le parti restano nelle proprie posizioni: il Napoli non offre oltre il prestito, al massimo con diritto di riscatto. Il Cesena invece chiede almeno la comproprietà. A questo si aggiunge la volontà del calciatore che ha ribadito ancora una volta il no al prestito. Tutto rinviato, quindi, ad un eventuale cambio di idea di qualcuno. A questo punto il discorso con Santana si slega da quello di Candreva, e Bigon si è preso qualche giorno di riflessione in quanto Mazzarri ha detto che per lui l’argentino può restare. Del resto, serve un’alternativa almeno ipotetica a Marek Hamsik. E sempre a proposito di vice Hamsik c’è un nome che stuzzica parecchio l’appetito di Bigon: il Napoli ha messo gli occhi sul gioiellino dei Werder Brema Marko Marin: il 21enne, nato in Bosnia ma con passaporto tedesco, è un centrocampista offensivo. Un perfetto emulo di Marek Hamsik, con la propensione al gol. Marin è già nel giro della Nazionale tedesca, ma costa parecchio: almeno otto-nove milioni di euro il prezzo ipotetico del suo cartellino. Il Napoli ci fa un pensiero per giugno, ma deve aggiungersi alla lista dei pretendenti che ad oggi sono Inter, Arsenal, Real Madrid e Totthenam. Tra i nomi che circolano per il centrocampo azzurro c’è quello dell’argentino Sanchez. Tuttavia, l’ipotesi è fattibile soltanto a giugno, in quanto il calciatore è extracomunitario. Il Napoli ha i due “slot” pieni, occupati da Chavez (che non può partire) e da Vargas, appena arrivato. Ecco perché anche il nome di Sanchez (spinto da alcuni media argentini e ripreso anche in Italia) potrebbe essere fattibile non prima di giugno. Mentre l’attaccante Dybala, accostato al Napoli, sembra essere ad un passo dall’Inter, il Napoli continua a monitorare le situazioni del ceco Kadlec (esterno sinistro) e di Sivok (mediano-difensore molto duttile). Tuttavia l’ottima prestazione di Donadel fa propendere per uno stop alle operazioni, visto che Mazzarri è rimasto molto contento degli eccellenti 15 minuti giocato dal biondo centrocampista contro il Cesena. Tuttavia su Donadel ci sono un paio di società interessate, tra queste il Cagliari e la Fiorentina che stanno sondando il giocatore che proprio giovedì scorso ha fatto il suo esordio ufficiale con la maglia azzurra.

IL ROMA

Commenta Stampa
di Luigi Russo Spena
Riproduzione riservata ©