Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ARRIVA NEL POMERIGGIO

Napoli, oggi è il "Vargas-day"


Napoli, oggi è il 'Vargas-day'
05/01/2012, 10:01

Eduardo Vargas sbarcherà oggi in Italia, precisamente a Roma, nel tardo pomeriggio. Ad accoglierlo troverà una macchina messa a disposizione dal Napoli che lo porterà dritto a Castelvolturno.
Scalo a Madrid - Dunque, il grande giorno è finalmente arrivato. Ieri, infatti, Vargas ha finito di espletare le ultime pratiche burocratiche prima della partenza, prevista per le ore 20.10 locali (le 00.10 in Italia). Adaccompagnare il neo acquisto del Napoli dovrebbero essere sia il padre, Eduardo Senior, che il fratello Camilo. In primavera, invece, sono annunciate la mamma Pamela e la sorellina piccola Baithiare, cui Vargas è molto legato. I tifosi dell’Universidad de Chile sono andati a salutare Vargas anche all’aereoporto Arturo Benitez Merino, prima che il nuovo attaccante del Napoli si imbarcasse sul volo LAN 704 (atterraggio previsto a Madrid alle 13.25 ndr) per cominciare la sua nuova avventura europea. «Porterò con me un grande ricordo di quest’annata incredibile— ha detto Vargas con un filo di commozione — e spero di tornare qui per chiudere la mia carriera. Adesso, però, mi aspetta una nuova fase della mia vita. Devo conoscere i miei futuri compagni ed ambientarmi in fretta».
Dichiarazione d’amore - A Napoli, dunque, Vargas è atteso in serata. L’ultimo colpo del presidente De Laurentiis partirà da Madrid alle 16.10 per arrivare a Fiumicino alle 18.35 con il volo 3678 della compagnia Iberia. Il primo contatto con Mazzarri e lo spogliatoio azzurro avverrà, però, soltanto domani, quando Vargas deciderà anche il suo nuovo numero di maglia. Il 17 che vestiva in Cile, infatti, è occupato da un certo Marek Hamsik e dunque l’ultimo arrivato sarà costretto a sceglierne un altro. «Darò il massimo per farmi amare dalla gente», ha detto Vargas nell’ultima intervista rilasciata in patria. Parole che hanno contributo a riscaldare ulteriormente i tifosi del Napoli, che sin dal momento del suo acquisto sono in trepidazione: «Ho visto qualcosa e so quanto sono fanatici», ha svelato Vargas che si è definito «nervoso ed entusiasta prima di cominciare questa nuova esperienza».
Operazione stile Cavani - La sua presentazione non è stata ancora fissata, anche perché si attendono indicazioni in merito da parte di De Laurentiis. Invece, l’esordio potrebbe già avvenire giovedì prossimo in Coppa Italia contro il Cesena. Del resto, Vargas è in perfetta forma, visto che l’ultima gara ufficiale l’ha giocata il 29 dicembre. Intanto, è emersa una novità per quanto riguarda le modalità di trasferimento del giocatore, che è stato acquistato dal Napoli in prestito con obbligo di riscatto (fissato ad 11,4 milioni di euro). Un’operazione stile Cavani, visto che l’acquisto del Matador avvenne con la stessa formula. Chissà che non sia un buon presagio.
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©