Sport / Vari

Commenta Stampa

Napoli ospita i XXXVI Campionati Italiani Assoluti Estivi

Dal 12 al 14 luglio manifestazione alla piscina "Scandone"

Napoli ospita i XXXVI Campionati Italiani Assoluti Estivi
08/07/2013, 16:01

NAPOLI - È stata presentata questa mattina, presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo a Napoli, la XXXVI edizione dei Campionati Italiani Assoluti Estivi di Nuoto Paralimpico, evento riservato agli atleti iscritti alle federazioni di nuoto paralimpico.

La manifestazione, organizzata dalla Federazione Italiana Nuoto Paralimpico (F.I.N.P.) unitamente all’Associazione Sportiva Dilettantistica Nuotatori Campani del Gruppo Cesaro Sport e riconosciuta dall’IPC Swimming, si terrà i prossimi 12, 13 e 14 luglio presso la piscina  “F. Scandone” di Napoli, in Viale Giochi del Mediterraneo.

Soddisfatto Aniello Cesaro, presidente dell’ASD Nuotatori Campani, associazione coordinatrice della kermesse: “L’ASD Nuotatori Campani e il Gruppo Cesaro Sport, a cui l’ASD appartiene, mettono la firma per il quarto anno consecutivo su una manifestazione così prestigiosa. E siamo particolarmente riconoscenti al CIP, il Comitato Italiano Paralimpico, che ci ha chiesto ancora una volta di organizzare i Campionati Italiani.

Alle società sportive partecipanti, ai dirigenti, agli atleti e ai loro tifosi rivolgo il mio benvenuto a Napoli, città dai mille colori e dalle infinite risorse. In bocca al lupo e… che vinca il migliore”.

La parola è passata a Raffaele Cuorvo, assessore allo Sport per il Comune di Portici, che ha concesso il patrocinio morale alla manifestazione: “Questa rappresenta la mia prima uscita pubblica dall’insediamento della nuova giunta – ha dichiarato -. Sono estremamente contento che avvenga in questa occasione, in modo tale da lanciare un messaggio importante non solo per la città di Napoli e per tutta la Campania, ma soprattutto per un settore del nuoto particolarmente importante”.

 

“Queste sono le gare a cui presenzio con maggiore piacere – così ha invece esordito Paolo Trapanese, presidente del Comitato Regionale F.I.N. -. Finalmente il nuoto olimpico e quello paralimpico si muovono all’unisono e nella stessa direzione. Ancora una volta un plauso alla città di Napoli e all’ASD Nuotatori Campani per aver ospitato ed organizzato una manifestazione così importante”.

“La strada che abbiamo intrapreso è ormai la stessa dei nostri “fratelli” della FIN, non ci sono più barriere o differenze – “il nuoto è uno solo” – queste le parole di Roberto Valori, presidente FINP. -. Napoli e tutto il nuoto paralimpico, grazie anche alle Istituzioni locali,  si apprestano a scrivere l’ennesima bella pagina di sport per il nostro movimento, un movimento che vive e si alimenta della passione di tutti”.
Valori ha lodato l’ASD Nuotatori Campani per la perfetta organizzazione dell’evento, consegnando una targa di ringraziamento da parte della F.I.N.P.  ad Aniello Cesaro, presidente dell’ASD.

Ha concluso Pina Tommasielli, assessore allo Sport per il Comune di Napoli: “Con grande entusiasmo abbiamo accolto anche quest'anno la proposta di ospitare i Campionati Italiani Assoluti Estivi di Nuoto Paralimpico presso il nostro impianto cittadino più prestigioso, la piscina Scandone.
Sono fermamente convinta che lo sport possa essere un efficace momento di riabilitazione e recupero psicofisico anche per i soggetti diversamente abili; gli sport in vasca sono particolarmente indicati per i movimenti fisici e per le disabilità psichiche, contribuiscono ad aumentare la competitività ed il senso di appartenenza ad un gruppo o ad una squadra e  certamente rappresentano un momento di evoluzione mentale e di sviluppo delle capacità intellettive”.

Tra i partecipanti anche gli atleti che faranno parte della rappresentativa azzurra ai Mondiali Paralimpici in programma a Montreal  dal 12 al 18 agosto prossimi.

L’evento prevede la partecipazione di 200 atleti provenienti da tutte le regioni d’Italia e la presenza di oltre 100 operatori divisi tra dirigenti, tecnici e assistenti, in rappresentanza di 55 società iscritte alla F.I.N.P.
L’ennesimo evento di rilevanza mondiale per la città di Napoli che si appresta a vivere un altro entusiasmante week end all’insegna dello sport.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©