Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Dopo lo 0-0 con l'Udinese è la volta dei nerazzurri

Napoli pensa già all'Inter. Oggi seduta pomeridiana


Napoli pensa già all'Inter. Oggi seduta pomeridiana
21/09/2009, 10:09

Dopo la sconfitta a Genova, il Napoli fa un passo in avanti e agguanta un punto con l’Udinese. Gli azzurri sono già proiettati verso l’incontro di mercoledì sera con l’Inter e hanno iniziato ieri la preparazione.
Allenamento in palestra per chi ha giocato sabato, lavoro tecnico tattico e partitella in famiglia per gli altri. Rinaudo, che era uscito all'inizio della ripresa nella partita con l'Udinese per infortunio, ha svolto lavoro in palestra. In settimana si valuteranno le sue condizioni. Oggi, invece, seduta pomeridiana.
Tornando alla gara di sabato pomeriggio, il Napoli è parso più carico e determinato. Pronto a sacrificarsi, ma ancora senza una vera e propria identità.
L'Udinese può recriminare su due occasioni limpide, passate inosservate agli occhi di Saccani: prima di Natale va in goal (annullato per un inesistente fuorigioco), poi il direttore di gara non concede un rigore alquanto evidente.
Al di là degli episodi, i campani possono godersi un punto e concentrarsi sulla sfida di mercoledì a San Siro. La novità è stato il 4-3-3 provato da Mister Donadoni nel secondo tempo, scelta che lascia sperare ad un progressivo cambiamento in casa azzurra.
Il tridente con Lavezzi e Hoffer dietro a Quagliarella ha dato buoni frutti, se non fosse per il fatto che l'austriaco non è parso particolarmente adatto a tale scelta. Bene, invece, l'argentino che, dopo un primo tempo poco incisivo, è cresciuto molto.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©