Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

DIFENSORE INTERNACIONAL

Napoli, per la difesa è caccia a Juan


Napoli, per la difesa è caccia a Juan
28/08/2011, 10:08

Il telo che ricopre la sfilata è un foglio di carta velina che le luci della serata mandano immediatamente in fiamme e in quello scintillio della parata di stelle, l'assenza di Victor Ruiz lascia un cono d'ombra da colmare rapidamente: il mercato è apertissimo e le ore che separano dal triplice fischio finale delle trattative s'annunciano vibranti, cariche d'adrenalina e di sorprese. Victor Ruiz è ormai un ex calciatore del Napoli e in quella zona mancina della retroguardia - con Britos fermo due mesi - ora resta soltanto Aronica a tenere su la palizzata. Il giro d'orizzonte del week end più rovente di quest'estate è cominciato venerdì, sul ritorno di slancio del Valencia per Ruiz, che al richiamo della Patria e alla possibilità di maggior considerazione tecnica non ha saputo resistere, e dal database del Napoli è spuntato, prepotentemente, il nome di Juan Guihlerme Nunes Jesus, più semplicemente Juan (20), una promessa dell'Internacional spiata a più riprese da Maurizio Micheli e finito sotto la lente d'ingrandimento per sostenere il «progetto prospettico». Il Brasile è la terra più fertile, calcisticamente parlando, e le missioni in Sud America degli osservatori azzurri hanno partorito una serie di relazioni alte così su questo Juan, immediatamente infilato nei pretendenti al ruolo di rinforzo per l'emergenza, un giovanotto da lasciar svezzare alle spalle di Aronica, nell'attesa di riavere anche Britos e di farli entrare in competizione. Per ora, è un'opzione, la prima, ma settantadue ore sono un'eternità.

Fonte: Corriere dello Sport

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©