Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA MARINO

"Napoli, puoi battere il Chelsea e andare lontano"


'Napoli, puoi battere il Chelsea e andare lontano'
29/12/2011, 12:12

L'Atalanta rivelazione di quest'anno ha un mentore d'eccezione. E non è un caso che sia lo stesso che ha gettato le solidissime basi che stanno facendo grande il Napoli di De Laurentiis. Pier Paolo Marino è il manager che sta caratterizzando l'incredibile annata dei bergamaschi, dati forse troppo presto per spacciati a causa della penalizzazione del giudice sportivo. A Calciomercato.com, quello che a Napoli chiamavano semplicemente, ma con rispetto "Il Direttore", parla in esclusiva del mercato, delle grandi, e delle prospettive della sua piccola grande Atalanta...
 Direttore, cominciamo dall' Atalanta. Come sarà il mercato dei suoi nerazzurri?
Sarà un mercato di mantenimento. I ragazzi hanno fatto benissimo fino ad ora, e noi non vogliamo stravolgere il gruppo. Siamo decisamente soddisfatti di quello che abbiamo ottenuto fino ad ora, anche alla luce della penalizzazione di partenza
 Dici Atalanta e dici Denis. Lei ci ha sempre creduto. E lo ha voluto a Bergamo.
German sta facendo quello che è sempre stato capace di fare. I gol li ha sempre fatti. Peccato solo che abbia perso tre anni!
 Cosa si aspetta dal suo cannoniere?
Mi aspetto che lotti fino alla fine per il titolo di re dei bomber. Non faccio altri pensieri perchè, e lui lo sa bene, la cosa importante è che l'Atalanta si salvi
 Tra poco saremo nel pieno del mercato. Nel frattempo il Napoli ha scelto Edu Vargas. Che ne dice?
Dico che è un buonissimo acquisto. Può fare bene. Ma al posto di chi gioca?
 Le grandi sono destinate a segnare questa fase delle trattative. Quali colpi si aspetta?
Mi aspetto che il Milan prenda Tevez. E' lui il pezzo forte del mercato in entrata
 Se arriva Tevez, al Milan c'è davvero la possibilità di una grande cessione?
Se vi riferite a Pato dico chiaramente che penso che andrà al PSG. Si, penso proprio che sia sulla strada per Parigi.
 Capitolo scudetto. Chi è la sua favorita?
Senza dubbio il Milan. Solo la Juve può contrastare i rossoneri. Conte sta lavorando benissimo. Non ho dubbi che reggeranno fino alla fine.
 Chiudiamo con il suo vecchio caro Napoli. Che ruolo può recitare nella seconda parte di stagione?
Spero si riprenda il posto Champions. Ha le potenzialità per farlo. E nel frattempo può andare molto lontano nella Champions attuale. Il Chelsea non è un ostacolo insormontabile. Così come non lo sono le avversarie di Milan e Inter. Le vedo bene tutte e tre. Ed è un bene per tutto il calcio italiano. C'è davvero bisogno di rislutati importanti in Europa.
FONTE: Salvatore Siviero per Calciomercato.com

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©