Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE LA GDS

"Napoli, scene d'ordinaria follia ai botteghini"


'Napoli, scene d'ordinaria follia ai botteghini'
06/03/2012, 11:03

Scene di ordinaria follia. Come al solito, infatti, ieri a Napoli c’è stata una ressa incredibile per accaparrarsi i 2.700 biglietti a disposizione dei tifosi azzurri per la trasferta di Champions a Londra contro il Chelsea in programma mercoledì 14. Circa 2.000 tagliandi sono stati messi in vendita ai botteghini dello stadio, 500 invece erano disponibili via internet sul sito della Lottomatica, che è stato preso d’assalto ed a lungo è risultato inaccessibile. Comunque, in meno di due ore tutti i biglietti sono andati esauriti.
Tensione - A Fuorigrotta la situazione è stata quella di sempre: file chilometriche e lunghissime ore di attesa per chi addirittura aveva trascorso la domenica notte fuori al San Paolo in attesa dell’apertura dei botteghini, fissata per le 8 del mattino. Ovviamente, non sono mancati momenti di tensione visto che almeno un migliaio di persone sono state impossibilitate di arrivare al botteghino e, nonostante il viaggio aereo già prenotato, dovranno guardare la partita in tv. Tuttavia non si sono registrati incidenti, anche se la Polizia ha dato vita ad alcune manovre di alleggerimento nel tentativo di riportare la calma e far defluire la folla al momento del «sold out», intorno alle 10.
Proteste - Tantissime le proteste arrivate a radio, tv, giornali e siti internet da parte dei tifosi delusi per i soprusi subiti in fila (sotto gli occhi degli steward che assistevano impotenti), per le modalità di vendita dei tagliandi e per il fatto che molti biglietti sono finiti nelle mani dei bagarini, i quali poche ore dopo li hanno rimessi in vendita a cifre proibitive che oscillano tra i 300 ed i 400 euro. Problemi si sono registrati anche per quanto riguarda la viabilità della zona di Fuorigrotta: «Chiederemo al sindaco ed alla società di evitare che in futuro si ripeta questo stato di disagio per i cittadini», ha detto Giorgio De Francesco, presidente della Municipalità Fuorigrotta-Bagnoli. Il Napoli ha invitato i propri tifosi a non acquistare biglietti di altri settori. Alla fine, saranno non meno di 5000 i napoletani al seguito della squadra. Ma a Stamford Bridge i controlli saranno severi. Anche l’autorità di polizia ha sconsigliato chi non è in possesso del tagliando «Ospiti» a mettersi in viaggio. L’anno scorso, a Liverpool, rimasero fuori in 2.000.
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT
PdM
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©