Sport / Calcio

Commenta Stampa

LO SCRIVE IL CDS

Napoli, si sogna Iker Muniain per il dopo Lavezzi


Napoli, si sogna Iker Muniain per il dopo Lavezzi
10/05/2012, 10:05

I giochi sono ufficiosamente aperti e chi si ferma è perduto: dall'Italia al Sud America, per poi rientrare in Europa; il più vibrante spettacolo del week-end (ma pure di metà settimana) va in onda sui campi di calcio ed è lì che bisogna essere, per provare a giocare d'anticipo, per acquisire informazioni, per arricchire di ulteriori nozioni il proprio pallone. Il mercato è una casbah e per sfuggire al caos o agli appostamenti il Napoli ha scelto piste un po' alternative rispetto alle abitudini, lasciando Micheli in Uruguay per il giovane Sosa, e spostando la task force destinata ad arricchire il date base di Castelvolturno in Spagna, l'ultima frontiera attraversata - in ordine di tempo - settimane fa con un blitz a sorpresa per Atletico Madrid-Valencia, la semifinale di Uefa. Nulla nasce per caso, né s'arriva fin laggiù senza aver interessi particolari, riemersi ieri sera per Atletico Bilbao-Atletico Madrid, il derby in cui s'è assegnato la cara, vecchia coppa Uefa. Le idee sono tante, però sempre meglio averne altre, e nell'agenda di Bigon e dei suoi osservatori sono spuntate una serie di eventuali opzioni sulle quali dirottare l'attenzione.
IL SOGNO - Eh sì, Iker Muniain (20), l'ala sinistra sviluppatasi con Bielsa ha un suo appeal, e pure una carta d'identità appetibile e persino un profilo tecnico di tutto riguardo: praticamente, è compatibile con il progetto. Però ha un suo valore reale e prima che la tentazione diventi trattativa bisognerà indagare se e quante siano le possibilità. Muniain può rientrare di diritto tra gli eredi - eventuali - di Lavezzi, ruolo per il quale rimane chiaramente un privilegiato Sebastian Giovinco: ma il Napoli allarga la rosa dei pretendenti.
FONTE: CORRIERE DELLO SPORT
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©