Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE "IL MATTINO"

Napoli, tenori verso l'adeguamento contrattuale?


Napoli, tenori verso l'adeguamento contrattuale?
03/04/2012, 10:04

Nomi caldi, come quello di Pepito: chi lo prende ora, prima del probabile ritorno negli Europei, deve staccare un assegno di poco superiore ai 20 milioni (lo scorso anno Fernando Roig disse di no ai 32 milioni del Barcellona). L’ingaggio dell’italo-americano si aggira intorno ai 3,5 milioni di euro, quasi il doppio rispetto a quanto guadagna, per esempio, Cavani. Il suo approdo farebbe avanzare ai tenori azzurri molte richieste di aumento dello stipendio. Un problema. Ma il tesoretto che arriva quest’anno da Champions e Coppa Italia (quasi 39 milioni di euro) potrebbe essere usato per accontentare le richieste economiche dei big azzurri. A cominciare proprio da Lavezzi: l’argentino è corteggiatissimo e ha una clausola alla portata di tutti i grandi club d’Europa. E il suo manager Mazzoni potrebbe avere più di una tentazione a portarlo via da Napoli.


FONTE: IL MATTINO
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©