Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Tutti contro la politica del risparmio

Napoli, tifosi delusi dal mercato

Nel mirino Aurelio de Laurentiis

.

Napoli, tifosi delusi dal mercato
23/08/2012, 12:52

Ai tifosi del Napoli proprio non è andata già la politica di risparmio di Aurelio De Laurentiis. Il presidente azzurro, in queste ultime 48ore, è diventato l'obiettivo delle critiche della tifoseria. I colpi che non arrivano, le cessioni eccellenti e l'assenza di quelle paroline magiche che suonano come "top player" sono alla base del mal di pancia di fine agosto della città partenopea. E la cessione di Walter Gargano all'Inter è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Correre ai ripari è un dovere, a questo punto. Per aiutare Walter Mazzarri nell'avere una rosa competitiva, e soprattutto togliere dalla bocca dei tifosi azzurri quel sapore amaro di chi sa che con un piccolo sforzo in più potrebbe ambire a grandissimi traguardi. Resta una sola settimana alla società azzurra per risistemare le cose, ed evitare di presentarsi al 31 agosto da separata in casa con la sua tifoseria. Che intanto, continua a far piovere parole al veleno per il suo numero uno. 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©