Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Paolo Trapani e Fabio Copellino a Settimana Azzurra

"Napoli tra Foggia e Mascara meglio il catanese"


.

'Napoli tra Foggia e Mascara meglio il catanese'
21/01/2010, 13:01

NAPOLI - Napoli in prima linea per la corsa all'Europa. La squadra di Mazzarri prepara la sfida con il Livorno e punta al 14esimo risultato utile consecutivo. In Toscana sarà un'emozione particolare per il mister che torna nella sua Livorno ad un passo da San Vincenzo (dove è nato). "Una sorta di derby e il Livorno darà più del 100% anche perchè è in grossa difficoltà - sottolinea il giornalista Paolo Trapani nel corso della puntata di ieri sera di Settimana Azzurra - Tutti in campo - il Napoli sta facendo benissimo, è normale il calo che si è visto con il Palermo, ma i siciliani sono una signora squadra e Delio Rossi un allenatore capace di far giocare bene le sue squadre". "Sarà Delio Rossi che non porta bene a Mazzarri - afferma ironicamente Fabio Copellino, web master di napolitube - in ogni caso un pari ci sta, la squadra era un pò stanca e un punto con una diretta concorrente è importante".
Tutti soddisfatti, quindi, anche perché ci sono molti aspetti positivi da sottolineare: al di là dell'imbattibilità in campionato da quando è arrivato il tecnico toscano, "c'è una difesa che non subisce gol da quattro partite, Grava è un giocatore straordinario che sembrava destinato a non avere spazio e ora si ritrova protagonista con prestazioni d'eccellenza - sottolinea Trapani - e non bisogna dimenticare Pazienza che a centrocampo sta veramente facendo bene, ha creato equilibrio".
Tra i giocatori che sono ai vertici del momento di forma c'è anche Morgan De Sanctis: "Ha avuto solo bisogno di un pò di tempo per capirsi al meglio con i compagni di reparto - evidenzia Copellino - hanno dovuto prendere le misure e ora la sua bravura è venuta fuori. Basta pensare che è convocato in Nazionale da diverso tempo ed era ovvio che le qualità c'erano".
Tante cose positive su cui riflettere, ma un pç di spazio anche a quelle meno piacevoli come un gioco poco brillante al San Paolo rispetto a quanto visto in trasferta. Inoltre, con il Palermo si è sentita molto la mancanza di Lavezzi: l'argentino prosegue le terapie e rientrerà il 14 febbraio contro l'Inter.
"E' vero è mancato il Pocho, ma devo dire che non sono tra quelli che parlano di un dipendentismo azzurro dal giocatore perché ci sono state altre partite in cui è mancato (vedi Parma) nelle quali la squadra ha fatto benissimo - ricorda Trapani - credo che sia stato in particolare il modo di giocare del Palermo che ha costretto il Napoli ha molte ripartenze che ha evidenziato l'assenza di Lavezzi".
Spazio anche al mercato: gli infortuni e le squalifiche mettono i campani in emergenza attacco e è iniziato il toto-mercato. I nomi più in vista sono quelli di giocatori di esperienza capaci e pronti ad andare anche in panchina come Foggia, Mascara e Sanchez. "Io tra i tre prenderei Mascara - dichiara Copellino - è un attaccante puro e lo vedo meglio a Napoli. Su Foggia non sono convinto, mentre Sanchez è quello che somigli più a Lavezzi".
Nel corso della puntata è intervenuto in collegamento telefonico il giornalista Gianfranco Lucariello che ha sottolineato come la squadra sia carica anche se nelle ultime gare si è vista un pò di stanchezza tanto è vero che Mazzarri ha concesso un giorno in più di riposo agli azzurri. Poi si sofferma sul mercato: "De Laurentiis sa bene cosa manca e in quale reparto, la società sa come muoversi".
Tempo anche per raccontare la nascita di napolitube, un portale nel quale sono raccolte tutte le informazioni sul Napoli, tutti i video presenti su youtube per dare ai tifosi la possibilità di trovarli facilmente e rivivere le emozioni partenopee in ogni momento ne abbiano voglia. Il sito è diviso in sezioni e racconta proprio tutto: partite, risultati, foto dal 1929.
Infine soliti pronostici: 1-0 gol di Denis dichiarano entrambi gli ospiti e con questo augurio si chiude la puntata.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©