Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'AVVERSARIO

"Napoli tra le prime quattro, vogliamo giocarcela"


'Napoli tra le prime quattro, vogliamo giocarcela'
11/09/2010, 17:09

Domenica ritroverà la sua ex squadra Giampiero Ventura, ma molte cose sono cambiate dal suo addio sei anni fa. Il Napoli adesso è una squadra molto diversa, squadra che secondo l'allenatore dei pugliesi potrà togliersi grandi soddisfazioni in Europa e in campionato. "I campani hanno grande qualità, grande condizione fisica e,soprattutto, non perdono la prima partita in casa da molti anni. Sono una squadra da temere, la terza-quarta forza del campionato. Napoli - Bari è una partita che può appagare gli amanti del calcio e soprattutto gli amanti delle tattiche. Chi dovremo tenere d'occhio? Lavezzi è letteralmente impressionante. A Firenze gli ho visto fare giocate incredibili. Il Bari ha due alternative: andare al San Paolo per sperare o andare per crederci. Io opto per la seconda possibilità. Siamo ancora all'inizio della stagione e abbiamo bisogno di prendere consapevolezza di quello che siamo. Se facciamo una prestazione sopra le righe, potremo definire il Bari come la squadra che mette in difficoltà le grandi."
Il Bari si presenta al San Paolo con molti dubbi di formazione. "Ho una rosa competitiva, con 19 giocatori dello stesso livello. Non so se Parisi giocherà da centrale. Rossi ha fatto una buona prestazione contro la Juventus e vedo che cresce ogni giorno di più. Ma non pretendo tutto e subito, è giovane e ha bisogno di tanto lavoro."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©