Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Benitez vuole pescare in Inghilterra

Napoli, Vermaelen e Capouè restano gli obiettivi principali


Napoli, Vermaelen e Capouè restano gli obiettivi principali
22/01/2014, 20:34

NAPOLI - C'e' il mercato in primo piano nella giornata del Napoli che si avvicina al match di sabato con il Chievo. Dopo aver preso Jorginho, che sara' presentato domani a Castel Volturno, il ds Bigon avrebbe fatto un sondaggio oggi per Freddy Guarin, che dopo il fallimento della trattativa con la Juventus e' ormai determinato a lasciare l'Inter. Oggi Bigon avrebbe avuto un incontro con il procuratore del giocatore, Marcelo Ferreyra (che ha in scuderia anche l'attaccante colombiano Duvan Zapata) ma per ora non ci sono segnali concreti su una possibile chiusura positiva della trattativa. Il direttore sportivo azzurro, comunque, continua a lavorare anche per migliorare la tenuta difensiva del Napoli, che ha il peggior reparto arretrato tra le prime quattro della classifica, con 22 gol subiti. Le piste calde portano verso il Brasile, visto che il Napoli puo' ancora prendere un extracomunitario. La pista che porta al centrocampista del Corinthians Ralf Telles si sarebbe complicata perche', secondo la stampa brasiliana, il club avrebbe deciso di fermare l'uscita del giocatore dopo aver gia' fatto cassa vendendo Edenilson all'Udinese. Il Napoli dovrebbe ora tentare un rilancio per Capoue' del Tottenham o per M'Vila del Rubin Kazan. In particolare nella trattativa con i londinesi il Napoli potrebbe inserire Goran Pandev che pare piacere al nuovo tecnico del Tottenham Sherwood. In difesa si cerca un centrale: occhi ancora puntati sull'Arsenal per continuare il corteggiamento a Vermaelen, che si e' guardato le ultime due partite di Premier in tribuna. Dall'inizio del campionato ha giocato appena sette partite, solo tre dall'inizio. Sul belga c'e' pero' la concorrenza del West Ham. Sembra gia' tramontata, invece, la pista che porta al centrale del Palmeiras Henrique. Difficile anche l'assalto all'esterno del Siviglia Moreno. Intanto oggi Rafa Benitez ha diretto una doppia seduta di lavoro in vista del tour de force che attende il Napoli. In un mese, dal 25 gennaio al 27 febbraio, gli azzurri potrebbero arrivare a giocare dieci partite: le cinque in campionato contro Chievo, Atalanta, Milan, Sassuolo e Genoa; il quarto di Coppa Italia contro la Lazio e l'eventuale doppia semifinale di Coppa Italia; e la doppia sfida di Europa League contro lo Swansea. E' chiaro che, per restare competitivi su tutti i fronti, una rosa piu' ampia farebbe comodo. Cosi' oltre al mercato si lavora anche sugli infortunati: oggi Behrami e' arrivato a Castel Volturno e si e' sottoposto a un controllo dopo una settimana di terapie nella sua residenza di Lugano. Il Napoli riporta di condizioni in miglioramento ma il suo rientro non sembra vicinissimo e la settimana prossima si sottoporra' a nuove visite di controllo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©