Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Mazzoni: "Il Pocho non conosce Moratti"

Napoli vs Siena, la partita della speranza


.

Napoli vs Siena, la partita della speranza
10/05/2012, 15:05

NAPOLI – L’ultimo avversario del Napoli in campionato si chiama Siena: palla al centro domenica alle 20.45 allo stadio San Paolo a Fuorigrotta. Mazzarri, ancora una volta, ha chiesto ai suoi massima concentrazione per cercare di concludere degnamente un stagione che, nonostante tutto, non può dirsi fallimentare.
Anche se in pochi ancora ci credono, il Napoli è tuttora in lizza per la qualificazione ai preliminari di Champions.
Per ben sperare i partenopei devono, certo, prima sconfiggere il Siena poi augurarsi che l'Udinese perda e che la Lazio come minimo pareggi. In caso di vittoria gli uomini di mister Mazzarri, salirebbero a 61 punti ed in virtù degli scontri diretti a favore contro l'Udinese guadagnerebbero il terzo posto.
E in attesa della classifica definitiva del campionato 2011/2012 tiene ancora banco la possibile vendita di Lavezzi. Questa volta, però, ad intervenire per gettare acqua sul fuoco è il suo procuratore, Alejandro Mazzoni."Ezequiel – dice - non ha mai detto di voler andare via da Napoli, non ha mai pranzato né conosciuto il presidente dell'Inter Massimo Moratti. Io stesso non conosco il patron nerazzurro”.
Mazzoni smentisce anche la festa d'addio che avrebbe organizzato il Pocho. “Era, semplicemente, la sua festa di compleanno rinviata di qualche giorno per poterla celebrare in una settimana senza gli impegni delle partite. Tra l’altro – sottolinea il procuratore - il Pocho non ha mai interrotto il contratto di affitto della sua villa a Marechiaro”.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©