Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LE PAGELLE

Napoli-Atalanta, le pagelle degli azzurri


Napoli-Atalanta, le pagelle degli azzurri
09/05/2010, 19:05

DE SANCTIS voto 6: Impegnato pochissimo tra i pali, sempre pronto e puntuale nelle uscite. PRESA DIRETTA

RINAUDO voto 6: Non lascia spazio agli attaccanti orobici. Qualche piccola sbavatura ma nulla di grave. STABILE

CANNAVARO voto 6, 5: Chiude alla grande l’ultima scena nella sua arena. L’ultima tappa nel giro di campionato più bello con la maglia azzurra. GLADIATORE

ARONICA voto 6: Sicuro e fermo nel terzetto difensivo, si fa sfuggire poco o nulla. ATTENTO

DOSSENA voto 6: La prima prestazione nel pieno della forma e delle forze. Nella prima metà di partita galoppa che è un piacere aldilà del centrocampo riuscendo a tenere le briglie di Ferreira Pinto. Nella ripresa cala. BENVENUTO

GARGANO voto 6: Il solito ambientamento con gli avversari fatto di palloni recuperati e gentilmente restituiti. Non soffre l’assenza di Pazienza in interdizione, buona l’intesa con il nuovo compagno in mediana slovacco. QUANTITA’

HAMSIK voto 6,5: La prima provetta prodotta dall’esperimento “arretramento in mediana” è più che soddisfacente. Lo slovacco non accusa difficoltà in copertura e offre buona qualità di palleggio in una zona del campo da sempre priva di tocchi pensanti. SPERIMENTAZIONE

MAGGIO
voto 6,5: L’aria d’Europa mista a vento mondiale dal sapore Sud Africano esalta i muscoli del pendolino azzurro. La riabilitazione post operatoria è un lontano ricordo, gli scatti e la qualità della corsa lo riportano sui binari di inizio campionato. FRECCIA TRICOLORE

LAVEZZI voto 6,5: Inizia alla grande, lasciando esplodere la voglia matta sotto forma di scatti possenti. Nella ripresa sembra distratto fino a quando si porta dietro l’intera difesa atalantina senza riuscire a conquistare la meta. SPEEDY GONZALES

IL MIGLIORE -QUAGLIARELLA voto 7: Torna dopo le tre sberle rifilate dal giudice sportivo. Festeggia sfornando due babbà dolcissimi. BOMBER

DENIS
voto 6: Buona l’intesa con i compagni di tridente, è impreciso sotto porta. L’assist a Quagliarella lo ripaga di tanti sforzi. GENEROSO

MAZZARRI voto 6,5: Conquista il piazzamento più comodo per l’Europa League a 90 minuti dal termine. Formula e mette in pratica il famigerato tridente. Il risultato è incoraggiante, forse fonte di rammarico. Da domani, il futuro è tutto nelle sue mani. ALCHIMISTA

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©