Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VOTI E COMMENTI

Napoli-Bayern 1-1, le pagelle


Napoli-Bayern 1-1, le pagelle
19/10/2011, 14:10

De Sanctis 7,5 - Dà come sempre grande sicurezza ad un reparto difensivo che stasera ha sofferto molto. Gli arrivano comunque pochi tiri, ma il rigore parato vale quanto un gol segnato.

Campagnaro 6,5 - Un paio di errori di posizionamento, ma come sempre il difensore azzurro palla al piede è inarrestabile e in un paio di circostanze toglie le castagne dal fuoco.

Cannavaro 6 - Il gol del Bayern è propiziato da un suo errore di lettura dell'azione; soffre Gomez, ma alla fine se la cava.

Aronica 6 - Un paio di discese errate potevano costar caro, svolge comunque il suo compito senza particolari sbavature.

Maggio 7 - Lahm e Ribery sono due clienti scomodi. Parte male, ma si riprende alla grande propiziando l'autogol del pareggio.

Gargano 6,5 - Alcune sbavature in impostazione, ma nel pressing e nella copertura si dimostra un giocatore indispensabile.

Inler 5 - Da salvare solo la verticalizzazione per Maggio. Lento, impreciso e sovrastato dai dirimpettai teutonici.

Zuniga 6,5 - Viene preferito a Dossena per il maggiore dinamismo e la capacità di tenere palla. Giustifica la scelta di Mazzarri in pieno.

Hamsik 5,5 - Dovrebbe puntare di più la porta, spesso si nasconde dal gioco. I primi 20 minuti sono stati un incubo per lo slovacco.

Lavezzi 6,5 - Non è al top, ma è l'unico che riesce a mettere in apprensione la difesa tedesca. Peccato per quell'aggancio sbagliato in area.

Cavani 5 - Anche l'uruguagio non è al top, la corsa non è fluida e in questo caso la freddezza sotto porta è stato un lontano ricordo.


I subentrati

Dzemaili s.v.

Santana s.v.

Mascara s.v.


Mazzarri 7 - Pronti via e la squadra prende gol. Certo è che il Bayern è una squadra fortissima e lo ha dimostrato. Nella ripresa si è visto un Napoli più attento. Il modulo a volte non convince: il Napoli soffre maledettamente i giocatori tra le linee. Il pareggio resta un ottimo risultato.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©