Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Napoli-Brescia, la gara delle opportunità


Napoli-Brescia, la gara delle opportunità
05/03/2011, 10:03

Dopo una settimana piena zeppa di polemiche, per lo più legate all’arbitraggio di Rocchi a San Siro, il Napoli è pronto a riprendere il suo cammino.
La gara del San Paolo con il Brescia può rappresentare un’opportunità per tanti giocatori azzurri, vogliosi di riscattare alcune prove incolori. Una partita, quella con le rondinelle, che servirà a dimenticare il Milan, ma che, soprattutto, potrà ridare slancio e convinzione alla truppa di Mazzarri.
Domenica, finalmente, potrebbe essere la volta di Victor Ruiz, che dovrebbe trovare spazio al posto di Aronica, andando ad affiancare Campagnaro e Paolo Cannavaro nella difesa a tre. Una grossa chance per il mancino spagnolo che, con una buona prestazione, potrebbe insidiare la titolarità del palermitano.
Napoli-Brescia, però, non rappresenta un’occasione solo per chi ha avuto poco spazio e vuole mettersi in luce (come Ruiz), ma anche per chi di spazio finora ne ha avuto abbastanza e non ha convinto.
Si pensi a Gargano, innanzitutto, finito nell’occhio del ciclone nelle ultime settimane. Il centrocampista uruguayano, a meno di novità dell’ultim’ora, dovrebbe partire titolare e avrà sicuramente intenzione di riscattare le ultime prestazioni, a dir poco opache.
Sosa e Mascara, che sono in ballottaggio tra loro per sostituire Lavezzi, scalpitano. Anche per l’argentino e per l’ex catanese, infatti, Napoli-Brescia può rappresentare un crocevia importantissimo. L’assenza di Lavezzi, ancora squalificato, offre loro un’occasione ghiottissima. Occasione che, a meno di gravi infortuni, saranno sempre meno da qui a fine stagione.
Gli impegni degli azzurri, dopo le eliminazioni dalle Coppe, sono infatti diminuiti in modo sensibile. Il Napoli ha davanti a sé solo 11 gare e, difficilmente, vedremo un grande turnover in questa fase finale della stagione. Mazzarri potrà pensare ad un impegno solo alla settimana e, con ogni probabilità, schiererà sempre l’11 migliore fino a fine torneo.
Perciò, dunque, Napoli-Brescia può rappresentare un’enorme opportunità. L’ultima, forse, per molti dei giocatori partenopei che fin qui, per un motivo o per un altro, non hanno rispettato le attese.

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©