Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Champions sfumata

Napoli-Cagliari, le pagelle azzurre


Napoli-Cagliari, le pagelle azzurre
25/04/2010, 16:04

De Sanctis 6: pochi i rischi corsi dal portiere azzurro. Sei politico
Campagnaro 6: la retroguardia tiene bene e gli attaccanti del Cagliari si vedono pochissimo. Peccato per l'ammonizione
Cannavaro 6,5: il capitano rientra dopo la squalifica e fa bene. La difesa è solida, non subisce praticamente mai i sardi
Grava 6: il Napoli è quasi sempre nella metà campo del Cagliari, i tre dietro non corrono pericoli. Guadagna un fallo fondamentale perchè fa espellere Cossu e consegna ai partenopei la superiorità numerica
Zuniga 6+: Mazzarri si fida di lui, tanto è vero che quando entra Maggio lo sposta addirittura in mezzo. Gioca bene nel primo tempo, poi il Napoli perde il gioco sulle fasce e punta su Hamsik. Se si dovessero considerare solo i primi 45' si potrebbe dire che oramai è un esterno completo e che ha la giusta fiducia. Crossa e sale sulla fascia destra spesso e volentieri. Il problema è che poi cala
Gargano 6: Non gioca la sua miglior partita, sbaglia qualche passaggio di troppo
Pazienza 6,5: gioca con il volto coperto da una mascherina protettiva vista la frattura al naso rimediata la scorsa settimana, ma non vuole mancare e fa il solito lavoro "sporco" utile. (Maggio sv: recupero lampo per il numero 11 che rientra dopo l'operazione di pulizia al ginocchio in artroscopia. Vuole i Mondiali)
Aronica 6-: era in dubbio, ma Mazzarri ha puntato su di lui, la condizoine però non è brillante e si vede poco (Dossena 5: quando entra il Napoli perde la spinta sulla sinistra ed è paradossale)
Hamsik 6,5: Un giocatore indispensabile per il Napoli. Gli azzurri si affidano a lui, al suo gioco e ai suoi piedi. Si muove molto, fa bene da raccordo tra la difesa e l'attacco e lancia in compagni dalla 3/4. Tenta anche il tiro dalla distanza, come provato spesso in settimana. Nel secondo tempo nè l'unico che lancia gli attaccanti
Lavezzi s.v.: molto bene ad inizio gara, poi si fa male e sembra temere l'infortunio. Al suo posto Bogliacino. (Bogliacino 6+: si inserisce bene nel gioco azzurro, con lui il Napoli va vicinissimo al gol in diverse occasioni. Si fa vedere sia come assist-man che come goleadoer.)
Denis 5,5: il voto è per l'impegno. Si fa vedere spesso ma il problema del gol resta. Lui ci prova di testa, dalla distanza e in mezza rovesciata ma la palla non entra mai

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©