Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Dopo la prima sfida da avversario

Napoli-Cannavaro, l'agente: "Rapporto con Benitez buono"

"Con il tecnico aveva solo visioni di gioco differenti"

Paolo Cannavaro con la maglia del Sassuolo
Paolo Cannavaro con la maglia del Sassuolo
18/02/2014, 11:15

NAPOLI - Vedere Paolo Cannavaro con una maglia diversa da quella azzurra affrontare gli ex compagni di squadra da avversario ha stranito un po’ tutti. Sulla questione si è espresso il procuratore di Cannavaro, Gaetano Fedele: “Per la prima volta Paolo è stato un avversario del Napoli. Ma nel calcio queste cose accadono. Giocare contro la squadra del cuore crea emozioni. La presenza di Paolo nel Sassuolo credo abbia anche caricato i calciatori azzurri. Credo che anche per i giocatori del Napoli non sia stato semplice trovarselo di fronte”. Poi Fedele vira sulle motivazioni che hanno portato Paolo all’addio: “Si è sempre detto che il rapporto con l’allenatore non fosse ottimo, ma non è così, ha solo visioni di gioco diverse”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©