Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VOTI E COMMENTI

Napoli-Catania 2-2, le pagelle


Napoli-Catania 2-2, le pagelle
25/03/2012, 17:03

De Sanctis 5,5 - Un paio di uscite insicure potevano costar caro, forse sul secondo gol catanese poteva fare qualcosa in più.

Campagnaro 5,5 - Peccato per l'errore nel finale, precedentemente non aveva demeritato.

Fernandez 7 - Prestazione di alto livello per l'argentino che esce nel finale in luogo di Cannavaro. Da centrale può fare grandi cose.

Aronica 6 - Salvataggio super sull'errore di De Sanctis, all'inizio fatica a trovare le contromisure agli avanti catanesi, poco aiutato da Dossena.

Zuniga 5,5 - La sagra del vorrei, ma non posso. Ultimamente ha giocato meglio sull'out sinistro.

Dzemaili 7 - Oltre al gran gol tanto pressing un continuo ricercare gli spazi. Merita più spazio e dimostra di giocare meglio nella trequarti avversaria.

Gargano 6 - Parte bene, poi mostra un vistoso calo che ha consentito agli etnei di alzare il baricentro.

Dossena 5 - Purtroppo è l'anello debole dello scacchiere azzurro, sbaglia molto e appare anche scoraggiato.

Hamsik 5,5 - Un paio di spunti buoni, poi tantissimi errori di precisione per un calciatore dai piedi buoni come lo slovacco.

Lavezzi 5 - E' fuori forma e quando non gira lui il Napoli fa fatica a creare gioco.

Cavani 6,5 - Segna l'ennesimo gol stagionale, ha sulla coscienza un gol sbagliato a tu per tu col Carrizo.


I SUBENTRATI

Pandev 7 - Impatto super con la partita per il macedone che sforna assist, coglie un palo clamoroso e crea tanto gioco per i compagni.

Cannavaro 5,5 - Poco presente in area nelle due realizzazioni catanesi.

Inler 5,5 - A differenza di Pandev il suo impatto con la partita è tutt'altro che positivo.


Mazzarri 6 - Il Napoli ha il suo vero tallone d'achille nelle palle inattive. Il ragionamento vale sia per quelle attive sia per quelle passive. La squadra appare comunque in calo fisico.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©