Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

SPAZIO ALLE "RISERVE"

Napoli-Cesena, diversi azzurri pronti al debutto


Napoli-Cesena, diversi azzurri pronti al debutto
11/01/2012, 10:01

A vedere il suo rullino di presenze nell’ultima stagione c’è da stupirsi: non salta una gara da praticamente un anno. Anche allora, Morgan decise di concedere una apparizione alla sua riserva (era Iezzo) negli ottavi di finale di Coppa Italia, contro il Bologna.
Domani toccherà ad Antonio Rosati difendere la porta azzurra. Ironia della sorte, l’ex portiere del Lecce risulta coinvolto nell’inchiesta Calciopoli bis dopo essere stato tirato in ballo da Carlo Gervasoni, il presunto pentito, nel corso di un interrogatorio reso ai pm di Cremona.
Mazzarri non prende sotto-gamba il match di domani: la Coppa Italia è tra gli obiettivi della stagione. Donadel ha recuperato e giocherà. Di sicuro non ci saranno né SantanaMascara: l’ex viola ieri era assente e prepara all’addio. Mascara, invece, ha lavorato in maniera soft, attendendo notizie dal suo procuratore: anche per lui l’avventura con la maglia azzurra è finita. Difficile avere indicazioni sulla formazione anti-Cesena vedendo la sgambatura di ieri pomeriggio: ma poiché il tecnico dei romagnoli, Arrigoni, annuncia che al San Paolo andrà in campo un solo titolare, Lauro, (ma solo perché è squalificato e dunque salterà lo spareggio-salvezza con il Novara) e che darà spazio a molti giovani (in campo andrà il nipote Tommaso Arrigoni e in panchina il figlio Leonardo), lasciando a casa tutti i big, facile prevedere un enorme turnover in casa azzurra. Oltre a Rosati, tutta nuova la linea di difesa con Grava a destra, Fernandez al centro e il debutto di Britos in questa stagione. A centrocampo spazio alla coppia composta da Dzemaili e Donadel (ma qui c’è ancora un dubbio per Gargano). Sulle fasce sicuri di giocare Zuniga e Dossena. In attacco i veri dubbi: Cavani potrebbe essere lasciato a riposo e a quel punto potrebbe esordire Chavez dal primo minuto. Con lui Pandev e Lucarelli. Vargas andrebbe in panchina, pronto a strappare i primi applausi dei suoi nuovi tifosi nella ripresa.
FONTE: IL MATTINO

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©